QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 10°14° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 15 ottobre 2018

Cronaca lunedì 16 luglio 2018 ore 14:28

Ladri in piscina di notte, nei guai una coppia

Il furto è avvenuto nei locali della piscina. Soddisfatto l'assessore allo sport Trivelli: "La videosorveglianza funziona". Ora si cercano i vandali



CARRARA — E’ scattata questa mattina la denuncia alle forze dell’ordine ai danni dei vandali che nel corso della notte tra sabato e domenica hanno bivaccato negli spazi della Piscina Comunale di Marina di Carrara. 

A sporgerla Lorenzo Contipelli, responsabile della gestione dei servizi presso la struttura, che ha riferito di aver trovato ombrelloni, tavolini, sdraio, lettini e perfino i basamenti di cemento degli ombrelloni in acqua all’interno delle vasche. 

Dopo aver bivaccato i vandali hanno gettato tutto in piscina e dunque gran parte degli arredi, ha denunciato il gestore, sono rimasti danneggiati in modo irreparabile e non sono più utilizzabili: "Questa mattina ho sporto denuncia. Sono preoccupato perché questi episodi si stanno intensificando nonostante il sistema di videosorveglianza abbia già permesso di assicurare alla giustizia gli autori del precedente atto vandalico - ha spiegato Contipelli, riferendosi alla coppia, 29 anni lui e 22 lei, condannati rispettivamente a 10 e 8 mesi per essersi introdotti qualche tempo fa, sempre nottetempo, nella struttura e aver manomesso e saccheggiato i locali - In quel caso è scattato l’allarme e i due malintenzionati sono stati fermati e identificati".

"Quello che è successo non è tollerabile. Si tratta di un danno grave alla struttura e ai suoi tanti frequentatori. Voglio ringraziare il personale della piscina perché è intervenuto con grande disponibilità e tempestività. Grazie a questo lavoro la struttura è rimasta aperta e non c’è stata nessuna interruzione del servizio. Come amministrazione, stiamo valutando di avviare anche noi un’azione legale contro gli autori del blitz di sabato notte" ha commentato l’assessore allo Sport Alessandro Trivelli, spiegando che a seguito dell’accaduto è stata effettuato un intervento straordinario di pulizia delle strutture e sono stati effettuati controlli sulle acque delle vasche. Come detto la piscina comunale è rimasta sempre aperta ed è accessibile secondo i consueti orari.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità