QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 12°13° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità mercoledì 18 gennaio 2017 ore 12:04

Confindustria a Giarrarelli, accusa infondata

Il Consiglio Regionale si pronuncia su una mozione presentata dal Movimento 5 Stelle contro l'evasione nel distretto del mare



CARRARA — Quella di Giacomo Giannarelli, portavoce del Movimento 5 Stelle , sarebbe, secondo Confindustria , un'accusa inconsistente, poiché la tassazione del marmo non è basata sul prezzo riportato sulle fatture delle aziende ma su un valore stimato dal Comune con una procedura molto complessa che prevede il passaggio di tutti i blocchi dalle pese.
Se di minori entrate si dovesse parlare, si tratterebbe di errori degli uffici del marmo, inoltre il danno sarebbe a carico dello Stato e non del comune.
Confindustria evidenzia anche che le indagini Black Marble non hanno riguardato le aziende ma società commerciali e che comunque molte delle accuse sono state ridimensionate dai giudici.

L'auspicio di Confindustria è che il Consiglio Regionale valuti al meglio la situazione senza lasciarsi influenzare da toni di campagna elettorale.



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca