QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 20°24° 
Domani 18°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 19 settembre 2019

Attualità venerdì 16 dicembre 2016 ore 14:44

Dalla Cina al castello Malaspina

Dalla provincia di Fujian per approfondire conoscenze in vista di scambi nel settore economico e culturale



MASSA — Proviene dalla Provincia di Fujian e più precisamente dalla capitale Fuzhou, nel sud est della Cina, la delegazione che è stata ricevuta al Palazzo Ducale di Massa dal neo presidente della Provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti, accompagnato dal presidente del consiglio comunale di Carrara, Luca Ragoni, alla presenza del consigliere provinciale Davide Poletti, ex presidente facente funzioni, e del segretario generale della Provincia, Francesco Loricchio.

L’obiettivo è quello di una prima conoscenza ed un approfondimento delle reciproche realtà in previsione di possibili sviluppi nel settore economico e turistico culturale.

La delegazione del Comitato permanente del Congresso Provinciale del Popolo di Fujian è guidata da Xu Ping, direttore generale dell’ufficio ricerche del Comitato.

Il presidente Lorenzetti ha illustrato brevemente la nostra realtà provinciale dal punto di vista economico, mettendo poi in evidenza le attrattive turistiche, ambientali e culturali della nostra zona, dichiarandosi disposto ad approfondire possibili collaborazioni in questi settori. Ha poi risposto ad una serie di domande poste dal presidente della delegazione relativamente all’organizzazione politico amministrativa della nostra provincia. A precisa domanda ha poi sollevato particolare curiosità che il ruolo istituzionale di presidente della provincia e quello di consigliere fossero ricoperti a titolo gratuito.

Il direttore Xu Ping ha poi presentato la loro realtà.

Diciamo che le somiglianze sono solo “lessicali”: infatti le province cinesi hanno dimensioni ben più ampie prevedendo al loro interno una suddivisione in prefetture. La Provincia di Fujan, nel sud est della Cina, all’altezza dello stretto di Taiwan, la ex Formosa, è suddivisa in otto prefetture e si estende per una superficie di 121 mila Km quadrati, circa un terzo dell’Italia, ed ha 38 milioni di abitanti: la sola capitale, città di provenienza della delegazione ne ha oltre due milioni.

Una attenzione particolare ha il marmo: infatti in quella provincia, e più precisamente a Xiamen è presente un importante polo che ha già visto molti scambi in questi anni. Proprio quella città è stata al centro di una visita nel 2006 da parte di una delegazione apuana all’interno degli appuntamenti istituzionali legati alle celebrazioni dell’anno dell’Italia in Cina.

A conclusione dell’incontro il consueto scambio di doni e l’invito da parte della delegazione cinese a ricambiare la visita il prossimo anno.

Il presidente Lorenzetti ha ringraziato dicendosi disponibile per la prossima primavera o per l’autunno, con una delegazione rappresentativa anche del mondo economico con una precisazione, non del tutto ovvia, che logicamente avverrà, per la sua carica, senza nessun aggravio per il bilancio provinciale.

Terminato l’incontro la delegazione ha effettuato una visita al Palazzo Ducale, soffermandosi nella Sala della Resistenza di fronte al bassorilievo di Guadagnucci, e nella mostra allestita nel Salone degli Svizzeri. La visita guidata è poi proseguita al Castello Malaspina.



Tag

Pd, Marcucci: «Scelta di Renzi sbagliata, io resto e metto a disposizione mio ruolo capogruppo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità