QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 17°20° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 29 maggio 2016

Cronaca venerdì 12 febbraio 2016 ore 22:13

Cave, reati ambientali, tre indagati

Perquisizioni in 5 cave nell’ambito della maxi inchiesta condotta dalla procura di Massa Carrara assieme al Corpo forestale dello Stato.

CARRARA — Nel corso di una conferenza stampa il procuratore Aldo Giubilaro ha spiegato che questo nuovo blitz ha interessato tre cave di Carrara e due di Massa. Sarebbero stati accertati reati di natura ambientale relativamente ai pendii dove si accumulano i detriti e riguardanti la gestione della marmettola. La maxi-indagine aveva preso avvio nel maggio del 2015 e allora erano stati indagati anche tre industriali del marmo per frana colposa, inondazione e reati di carattere ambientale.

Queste cave erano finite nel mirino della procura e della Forestale dopo l'alluvione del 5 novembre 2014 a causa della rottura di un argine del fiume Carrione e per la quale sono indagate sette persone fra tecnici della Provincia, il direttore dei lavori e la ditta costruttrice. Il procuratore Giubilaro ha inoltre riferito che le cave ispezionate finora sono state 13 e che l'attività della Forestale sarà intensificata nei prossimi giorni.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità