QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 17°20° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 29 maggio 2016

Politica venerdì 18 marzo 2016 ore 17:30

​I fondi regionali non sono spariti

Il consigliere regionale Pd Giacomo Bugliani, chiarisce la situazione sui fondi regionali per il litorale di Poveromo

MASSA —  “Sulle problematiche relative al litorale di Massa e in particolare alla zona di Poveromo – ha dichiarato il consigliere regionale Giacomo Bugliani - ritengo sia doveroso fare chiarezza: i fondi di cui si parla sulla stampa locale non sono ‘spariti’ ma piuttosto sono già stati utilizzati per interventi di recupero e riequilibrio del litorale, secondo un progetto redatto e approvato dal Comune di Massa (delibera di Giunta del 15/03/2014), a seguito di un accordo sottoscritto nel dicembre 2013 tra Regione Toscana, Provincia di Massa Carrara, Comune di Massa e Comune di Montignoso. Si tratta quindi di interventi regolarmente eseguiti nel 2014, per cui la Regione Toscana ha già liquidato a favore del Comune di Massa l'importo di euro 536.952,09 e da quel che risulta è in attesa della rendicontazione delle spese effettivamente sostenute per il pagamento del saldo. Mi sono impegnato fin da subito- prosegue Bugliani- a attivare un tavolo di confronto tra operatori del settore e Regione per individuare le priorità reali da inserire in questo documento; la problematica dell’erosione costiera a Poveromo è particolarmente sentita e sicuramente evidente per cui questa area ha tutte le carte in regola per essere inserita tra queste priorità. Da parte mia – ha quindi concluso il Consigliere Regionale - c’è ovviamente la massima disponibilità a rappresentare queste esigenze in sede regionale, il principale obiettivo della mia azione politica nell’assemblea toscana è proprio quello di servizio per il mio territorio e i suoi cittadini”.

A conclusione del suo intervento Bugliani ha poi voluto esprimere la propria solidarietà ai proprietari degli stabilimenti andati a fuoco nella notte tra mercoledì e giovedì: “episodi gravissimi su cui è urgente fare luce e che, auspichiamo, non si ripetano più”. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità