QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 20°33° 
Domani 16°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 25 giugno 2016

Attualità mercoledì 17 febbraio 2016 ore 14:30

La Cgil chiede a Rossi un ripensamento

Fondamentale, secondo la sigla sindacale mantenere la collocazione del porto di Marina di Carrara nel sistema toscano. Da qui l’appello al Presidente della Regione per tornare sui propri passi

CARRARA — “Chiediamo – scrive in una nota Filt Cigil - che Rossi intervenga in sede di conferenza Stato/Regioni, prevista in questi giorni, riformulando la propria posizione in merito alla vicenda del porto di Marina di Carrara, riconoscendone la naturale collocazione nel Sistema Toscano della portualità con Livorno e Piombino. Non ci fermeremo a questo appello ma continueremo la nostra battaglia – assicura il Presidente di Filt Cigil Riccardo Barontini- in coda allo sciopero di domani su Massa Carrara promuoveremo iniziative conseguenti alla rivendicazioni del territorio che riguarderanno la portualità e il poco nobile trattamento che sta subendo”.

La sigla sindacale sempre in merito all’accorpamento ha precisato di non essere contraria a priori ma “abbiamo chiesto che nel dispositivo legislativo si tenesse conto dell'ubicazione regionale dei porti e delle scelte industriali in corso d'opera, dentro un'idea di sistema che potrebbe avviare percorsi occupazionali. La riforma pensata dal governo resta per noi zoppa anche perché continua a non contenere nessuna indicazione sulle ripercussioni occupazionali nel lavoro portuale”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità