QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 21°27° 
Domani 21°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 16 luglio 2018

Attualità martedì 19 giugno 2018 ore 17:42

"Nessun fuggi fuggi di capacità dall'ospedale"

Parla la direttrice del dipartimento delle professioni infermieristiche e ostetriche Chiara Pini dopo alcuni interventi sindacali e politici



MASSA CARRARA — Nessun fuggi fuggi di capacità e professionalità dal blocco operatorio e dall’area medica dell’ospedale Apuane”. Lo evidenzia Chiara Pini, direttrice del dipartimento delle professioni infermieristiche ed ostetriche dell’Azienda USL Toscana nord ovest, a seguito degli interventi sindacali e politici sulla presenza di richieste di trasferimento da parte del personale infermieristico e OSS.

“Non vogliamo assolutamente minimizzare – evidenzia la dottoressa Pini – ma le domande a cui si fa riferimento sono pre-esistenti e fisiologiche, tanto che numeri di questo tipo si riscontravano anche quando esistevano ancora i due ospedali, di Massa e di Carrara, seppur con modalità di presentazione diverse”.

“Dal 2015 – continua la dottoressa Pini – è in atto un percorso di integrazione tra le equipe dei due ospedali che, grazie alla professionalità ed alla capacità tecnica degli operatori, ha permesso di modificare le attività lavorative valorizzando le buone pratiche in essere.

Dal nostro osservatorio stiamo verificando in questi ultimi mesi un lento ma progressivo miglioramento della situazione. Siamo però consci del fatto che resta ancora molto da fare, soprattutto per definire modalità operative comuni e standard condivisi. Questo è uno dei nostri obiettivi primari e lo stiamo perseguendo con la collaborazione di tutto il personale e nell’ambito del confronto sindacale”.

“Tutte queste tematiche – chiude la direttrice del dipartimento – vengono infatti affrontate in un tavolo aperto con i sindacati, che incontriamo con regolarità: una riunione si è svolta lo scorso 22 maggio, un’altra il 13 giugno, mentre un nuovo confronto con i sindacati è in programma il prossimo 28 giugno”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità