QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 9° 
Domani -5°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 19 dicembre 2018

Cronaca mercoledì 11 aprile 2018 ore 10:25

Investimento mortale, i nomi delle vittime

Sono un uomo e una donna le persone che sono state travolte da un furgone ieri mattina. Insieme ad altri amici erano in attesa di partire per Praga



MASSA — Dovevano partire in comitiva per una gita verso la Repubblica Ceca, verso Praga. Ma Enrica Barani e Carmine Rifugio ieri mattina sono stati investiti mortalmente da un furgone guidato da Pietro Pelliccia.

L'episodio è avvenuto verso le 5,30 sulla statale Aurelia, vicino alla zona industriale di Massa. Il furgone guidato da Pelliccia ha falciato quattro persone che stavano attraversando sulle strisce pedonali.

Il bilancio è due morti e tre feriti, compreso Pelliccia. Una donna è ricoverata in prognosi riservata.

Pelliccia è accusato di duplice omicidio stradale e, a quanto si apprende, il risultato di un test tossicologico avrebbe fatto segnare positività alla cocaina. Sulla strada non ci sarebbero segni di frenata. Pelliccia ha 40 anni ed è originario di Pietrasanta, ma residente a Massa.

L'81enne Carmine Rifulli era residente a Massa, anche se originario della Campania. E' arrivato in ospedale in condizioni disperate ed è spirato poco dopo. Enrica Barani, 74enne nata a Massa ma residente a Empoli è invece morta sul colpo.

Pelliccia era seguito dal Sert dal 2000 ed era alla guida del mezzo che trasportava medicinali per farmacie private nel massese. E' assunto da una cooperativa e ha rinnovato la patente un anno fa.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca