QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 21°29° 
Domani 19°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 25 giugno 2016

Politica domenica 20 marzo 2016 ore 11:00

​Nuovi cantieri apuani: è ora di fare chiarezza

Con una lunga nota scritta inviata alle redazioni, l’ex Assessore alla formazione e lavoro, Franco Peselli, interviene in merito alla vertenza NCA

MASSA — Nuovi cantieri apuani: è ora di fare chiarezza.

Con una lunga nota scritta inviata alle redazioni, l’ex Assessore alla formazione e lavoro, Franco Peselli, interviene in merito alla vertenza NCA

“Leggo la cronaca dell’incontro fra NCA e la Commissione consiliare, ne rimango allibito. La narrazione fatta da Taranto sulla vicenda dei 40 esuberi al Cantiere – scrive Peselli - non è credibile, è contradditoria ed apre molteplici interrogativi. Non è credibile perché Taranto cerca di accreditare la seguente tesi: gli impegni sono stati tutti mantenuti, compresi quelli occupazionali, anzi abbiamo investito più del dovuto; siamo costretti a licenziare 40 lavoratori non per colpa nostra, ma perché questi sono degli incompetenti e così non ci servono; abbiamo fatto di tutto per formarli, pagandoci di tasca nostra i corsi perché la Regione non si è resa disponibile, ma questi non si sono applicati, non hanno partecipato con impegno alle attività formative, le hanno sabotate.

Taranto afferma che NCA – si legge ancora nella nota - non ha ricevuto finanziamenti dalla Regione per la formazione, sarebbe utile che il Consigliere Bugliani si attivasse per chiarire la questione. A me è noto, anche per il mio passato di Assessore provinciale alla Formazione e lavoro, che la Regione non finanzia con soldi pubblici attività formative se richieste per telefono: è necessario partecipare ad un Avviso pubblico, presentare un formulario di progetto con i contenuti e gli obiettivi della formazione, un piano economico di dettaglio, seguendo le regole previste. Sarebbe indice di trasparenza se NCA – dichiara a conclusione Peselli - ci facesse conoscere se presentò o meno in Regione progetti per attività formative e, nell’eventualità, quali sono stati gli esiti. Sarebbe opportuno che il Sindaco chiedesse a Costantino di chiarire alla città questo particolare. E’ ora di fare chiarezza. In giuoco non c’è solo il destino di 40 famiglie, ma la dignità e la credibilità del Sindaco, delle Istituzioni, dei nostri parlamentari e dell’intera comunità.

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità