QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 21°22° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 19 giugno 2019

Spettacoli venerdì 19 dicembre 2014 ore 06:30

Il presepe, raccontato dai personaggi

Per sei giorni, verso il Castello Malaspina, torna il Presepe Vivente Interattivo organizzato dall'Azione cattolica



MASSA — Nei giorni di Natale e della Befana. Due occasioni, ma in sei giorni, offerte a chi vuole visitare il Presepe Vivente Interattivo organizzato dall’Azione cattolica nella diocesi Massa Carrara e Pontremoli in collaborazione con il Comune di Massa, l’Istituto Valorizzazione dei Castelli, l’Associazione Casa di Betania, il coordinamento dalla Caritas diocesana e della Fonfazione Migrantes. 

Con ingresso da via del Bargello, il presepe si sviluppa intorno alla Rocca verso il Castello Malaspina, il 25, 26 e 28 dicembre con repliche il 3, 4 e 6 gennaio 2015 dalle 17,30 alle 21,30. 

Il Presepe viene "messo in scena" ogni tre anni dai giovani e "costruito" da volontari che ricreano l'atmosfera di Betlemme e Gerusalemme dell'Anno zero.

Si tratta di un presepe vivente che è anche interattivo perché consente ai visitatori di interagire con i personaggi, entrando nelle scene che vengono rappresentate in una vera e propria "catechesi all'aperto"

L'ingresso è gratuito, ma è necessaria una prenotazione. Rivolgersi al centro giovanile San Carlo Borromeno di via Marina Vecchia 118 e al numero 328-5677986. Domenica 21 dicembre anche nella Cattedrale, la chiesa della Visitazione (parrocchia del Monte, zona Ospedale) e San Sebastiano, agli orari delle principali celebrazioni. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità