QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 6° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 17 novembre 2017

Attualità lunedì 01 agosto 2016 ore 12:00

​Torna a Marina di Carrara La Voce nel sociale

Una serata per festeggiare e premiare l’attività delle tante associazioni di volontariato della provincia di Massa Carrara

MASSA — La Voce nel Sociale”, la manifestazione ideata e organizzata dalla Delegazione Cesvot di Massa Carrara con la collaborazione della Pro Loco di Marina di Carrara, in programma sabato 6 agosto.

La serata comincerà alle 21.15 dal palco di piazza Menconi e sarà l'occasione per consegnare gli attestati di riconoscimento alle associazioni di volontariato che si sono distinte per il loro impegno al servizio della comunità e che operano in ambito ambientale, della protezione civile, della disabilità, della donazione e dei diritti umani . Protagonista sarà anche la musica. Parteciperanno la Scuola Clacsonbeauty Musical, i maghi del Club Magico Italiano - Delegazione di Lucca e direttamente dalle semifinali di“Eccezionale Veramente”, il cabarettista Fulvio Fuina. A condurre la kermesse il dj di Radio 105 Mitch.

“Ormai si tratta di un appuntamento consolidato – spiega il presidente della delegazione Cesvot di Massa Carrara Giovanni Giovannini – è un’occasione per celebrare il mondo del volontariato e dare il giusto riconoscimento a chi decide di investire il proprio tempo nell’aiuto degli altri. Le associazioni inoltre, grazie a questa serata, hanno la possibilità di far conoscere la propria realtà e magari coinvolgere nuovi cittadini e trasformali nei volontari del futuro. Mai come in questo momento è necessario raccontare l’attività di un ricco tessuto associativo che abbiamo sul territorio che deve essere sostenuto ogni giorno.”

A Massa Carrara ci sono 172 associazioni di volontariato, praticamente la totalità (98,9%) svolge attività rivolte alla popolazione. Quasi la metà (49,4%) trae le sue origini nel passato (fondate prima del 1994). Il settore prevalente è il sociale, ma si nota che il 10,3% delle associazioni svolge la sua attività in area culturale, mentre sono le più anziane ad operare nel sanitario. Fonte: Oltre la crisi. Identità e bisogni del volontariato in Toscana” curata dal sociologo Andrea Salvini per Cesvot.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica