QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 17°24° 
Domani 15°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 21 settembre 2018

Politica venerdì 14 settembre 2018 ore 16:04

Mallegni e Bergamini fra i magnifici 25 di Silvio

Massimo Mallegni e Deborah Bergamini

I due parlamentari sono stati scelti da Berlusconi per guidare due dei 25 dipartimenti in cui è stata riorganizzata Forza Italia



ROMA — Silvio Berlusconi, d''intesa con Adriano Galliani, ha varato la nomina dei responsabili dei 25 dipartimenti in cui stato riorganizzato il partito degli azzurri. Fra questi ci sono anche i toscani Massimo Mallegni, senatore e ex sindaco di Pietrasanta, e la deputata Deborah Bergamini, viareggina di nascita e fiorentina d'adozione.

In particolare, Mallegni dovrà occuparsi di turismo mentre alla Bergamini è stato affidato il settore, strategico, delle Poste e telecomunicazioni. 

Gli altri capi dipartimenti di Forza Italia sono: Paolo Sisto (Affari costituzionali ), Enrico Costa (Giustizia), Valentino Valentini (Affari esteri); Elio Vito (Difesa e Sicurezza), Renato Brunetta (Politica economic), Gilberto Pichetto Fratin (Bilancio/Finanze), Valentina Aprea (Istruzione), Andrea Cangini (Cultura), Marco Marin (Sport), Alessandra Gallone (Ambiente e territorio), Diego Sozzani (Lavori pubblici), Paolo Romani (Sviluppo economico Romani), Renata Polverini (Lavoro), Claudio Pedrazzini (Affari sociali), Francesco Battistoni (Agricoltura) , Cristina Rossello (Politiche dell''Unione Europea), Paolo Russo (Sud), Giusy Versace (Pari opportunità), Andrea Mandelli (Professioni), Lucio Malan (Italiani all'estero), Michela Vittoria Brambilla (Diritti degli animali), Simone Baldelli (Tutela dei consumatori), Antonio Palmieri (Famiglia).  

"Si tratta di 25 dipartimenti ai quali se ne aggiungeranno altri nelle prossime settimane - si legge in una nota di Forza Italia - che presidieranno le singole materie coordinando le tematiche concordate a livello nazionale e raccogliendo suggerimenti e proposte da esperti della società civile e professionisti". 

"Mai come adesso è fondamentale l'esigenza di dare alla politica contributi certificati, originali ed efficaci per far ripartire il nostro Paese - conclude la nota -  da questa consapevolezza nasce il forte impulso all''attività dei dipartimenti voluti dal presidente Berlusconi".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Cronaca

Attualità