Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MASSA CARRARA13°17°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Cronaca martedì 29 gennaio 2019 ore 15:45

Lo spacciatore con l'hashish di Batman

Sequestrata una partita con impresso un logo che richiama quello del supereroe. Una prassi consolidata per attrarre i consumatori più giovani



CARRARA — Un giovane di 21 anni, trovato con due chili di hashish, è stato arrestato dai carabinieri. Il blitz è scattato sabato sera in un locale. I militari in borghese hanno fermato il giovane che, alle strette, ha tirato fuori dagli slip un sacchettino con all'interno 11 dosi di cocaina e quattro di hashish.

I controlli sono quindi proseguiti nell'abitazione del giovane. In camera sua i carabinieri hanno trovato una busta con dentro quasi due chili di hashish.

Tra lo stupefacente sequestrato dai militari, anche una partita di hashish con impresso un logo richiamante quello di Batman. Una prassi consolidata, utilizzata dai produttori e dagli spacciatori che, per attirare i consumatori più giovani, immettono sul mercato stupefacente "griffato'' con loghi che richiamano quelli di importanti case di moda, marchi di lusso, squadre di calcio, fumetti e videogiochi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'assaggio d'estate dei giorni scorsi è già finito. Dalla tarda serata il tempo cambierà e per 24 ore sono previsti temporali, vento forte, mareggiate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Attualità