Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:09 METEO:MASSA CARRARA17°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie, la lava continua ad avanzare a La Palma: ecco come distrugge una piscina

Attualità venerdì 23 luglio 2021 ore 14:00

Centro vaccinale, accordo per il volontariato

Approvato il testo per la gestione del servizio di informazione, indirizzo e accoglienza della cittadinanza da parte dei volontari



CARRARA — Sarà attivo a breve l’accordo tra la Provincia di Massa-Carrara e l’Azienda Usl Toscana Nord-Zona Apuane per l’organizzazione e la gestione del servizio di supporto al Centro Vaccinale di Marina di Carrara.

Il presidente della Provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti, ha infatti firmato il decreto di approvazione del testo dell’accordo che, una volta siglato, regolerà il servizio di informazione, indirizzo e accoglienza da parte dei volontari all’interno del centro.

La stagione estiva con l’avvio di altre attività di protezione civile programmate, come quella ad esempio dell’antincendio boschivo, ha reso necessario una rimodulazione del servizio che nei mesi scorsi è stato garantito dalle organizzazioni di volontariato.

Presso il centro di Carrarafiere saranno presenti le associazioni di volontariato che operano sul nostro territorio in modo da assicurare, possibilmente un numero da 4 a 8 volontari per ogni turno giornaliero secondo un calendario settimanale stabilito dall’Asl.

Ogni venerdì la Provincia provvederà a comunicare all’Azienda il calendario della settimana successiva con il numero di volontari presenti per turno. Nel caso in cui la Provincia, pur esercitando i compiti di coordinamento, che non sono coercitivi, non riesca a coprire tutti i turni settimanali, l’Azienda Usl provvederà con proprie risorse.

L’AUsl, da parte sua, oltre a comunicare alla Provincia il calendario settimanale delle vaccinazioni, provvederà al rimborso alle associazioni di volontariato di un contributo di 35 euro per ogni volontario impegnato in un intero turno. Il rimborso, destinato alle associazioni, comprende tutti i costi sostenuti (come ad esempio, tra gli altri, quelli organizzativi, il rimborso pasto, quello per gli spostamenti e per l’acquisizione dei dispositivi di protezione individuale).

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico interrotto per lavori per tre giorni a cominciare da domani in orario diurno, dalle 9 alle 18, per risanare il piano viabile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità