Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:09 METEO:MASSA CARRARA17°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie, la lava continua ad avanzare a La Palma: ecco come distrugge una piscina

Cronaca mercoledì 14 luglio 2021 ore 14:30

Con un abbraccio sfilano Rolex a raffica

I carabinieri hanno allontanato dalla città una coppia di specialisti in furti, a tutti e due è stato notificato il divieto di ritorno per tre anni



CARRARA — Con la tecnica dell'abbraccio hanno rubato Rolex almeno a due anziani e sfilato portafogli ad altrettanti malcapitati. I carabinieri hanno denunciato una coppia di pregiudicati di origine romena fortemente indiziata di aver rubato gli orologi e aver effettuato alcuni furti ad anziani con un semplice abbraccio di pochi secondi. 

Si tratta di una tipologia di furto che il più delle volte vede in azione donne giovani e avvenenti che si avvicinano alle potenziali vittime e con vari pretesti si esibiscono in avances per offrire carezze e gesti sensuali. A quel punto, riescono a sfilare orologi e collanine per poi darsi alla fuga.

Sono molti i furti di questo tipo commessi a Carrara che hanno messo in allarme i Carabinieri. Nel primo caso, un 77enne che risiede ad Avenza è stato avvicinato da due sconosciute che dopo il solito abbraccio gli hanno sfilato dal polso un Rolex in acciaio. 

La seconda vittima, un 67enne di Marina di Carrara, è stato adescato mentre stava bevendo un caffè seduto al tavolino di un bar nei paraggi di Piazza Menconi, dove sono entrate in azione due donne che per convincerlo lo hanno raggirato facendo finta di aver bisogno di aiuto e poi con l’ennesimo abbraccio sono riuscite a sganciargli l’orologio, anche in questo caso un Rolex.

Nell’ultimo week-end una pattuglia in borghese del Nucleo Operativo ha intercettato in centro a Carrara un’auto del tutto simile a quella che nei giorni precedenti era stata segnalata nella zona del litorale dove alcuni testimoni avevano visto salire su una station wagon una donna che aveva tentato di approcciare poco prima alcuni anziani.

I carabinieri hanno fermato l'auto sospetta e alla guida c'era un 28enne e una donna. I due non hanno opposto alcuna resistenza e hanno fornito i documenti, raccontando di trovarsi a Carrara solo di passaggio e di essere diretti a Verona, dove sono di casa.

La loro versione è parsa subito poco convincente, infatti quando i Carabinieri hanno interrogato il terminale, hanno scoperto che quei due oltre ad avere una sfilza di precedenti penali per razzie di ogni genere, erano dei professionisti nei furti con la tecnica dell’abbraccio.

La Questura ha notificato il foglio di via con il quale viene imposto di tornare né a Carrara né a Massa per i prossimi tre anni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico interrotto per lavori per tre giorni a cominciare da domani in orario diurno, dalle 9 alle 18, per risanare il piano viabile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità