Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:15 METEO:MASSA CARRARA17°20°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Attualità mercoledì 14 settembre 2022 ore 08:16

Museo della Memoria nell'ex scuola del paese

militari in piedi davanti alla lapide
La commemorazione a Bergiola Foscalina nel 2020

Mentre si preparano le celebrazioni per il 78° anniversario della strage, a Bergiola Foscalina si pensa a come valorizzare l'edificio



CARRARA — Un Museo della Memoria nella ex scuola di Bergiola Foscalina: sì perché fu lì che il 16 Settembre 1944 reparti delle Ss e delle Brigate Nere radunarono gli abitanti del paese per poi crivellarli a colpi di mitra. E allora, mentre si preparano per domani le celebrazioni del 78° anniversario di quella strage, ecco che si pensa a come valorizzare quell'edificio restituendolo alla collettività come spazio di verità e giustizia.

Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha effettuato un sopralluogo a Bergiola Foscalina, assieme ai militari della guardia di finanza, per valutare l’avvio della ristrutturazione della ex scuola del paese, che dovrebbe ospitare il museo della memoria, con uno spazio per la Finanza e una foresteria. Il progetto vede la collaborazione del Comune, della Regione Toscana e della stessa guardia di finanza.

E intanto domani 16 Settembre è in agenda la cerimonia commemorativa della strage, organizzata dal Comune con il patrocinio della Provincia di Massa-Carrara. Alle 10 è previsto appuntamento in piazza della Repubblica, presso la ex scuola elementare Vincenzo Giudice, dove verrà deposta una corona davanti al monumento che ricorda il sacrificio del maresciallo maggiore Giudice con la lettura della motivazione della Medaglia d’oro al Valore Militare concessa alla sua memoria. 

Quel 16 Settembre 1944, reparti delle Ss e delle Brigate Nere radunarono gli abitanti di Bergiola Foscalina presso la scuola del paese: uomini, donne e bambini caddero sotto le raffiche di mitragliatore, mentre le abitazioni furono devastate dal lancio di bombe. Il maresciallo maggiore della guardia di finanza Vincenzo Giudice venne ucciso con la moglie e i due figli nell’eroico tentativo di salvare gli abitanti del paese dal massacro.

La commemorazione proseguirà con la deposizione di un’altra corona al sacrario, presso il cimitero del paese, dove sarà officiata la messa dal cappellano militare della guardia di finanza e dal parroco di Bergiola Foscalina.

Al termine della funzione religiosa sono previsti i saluti della sindaca di Carrara Serena Arrighi e gli interventi del comandante interregionale dell’Italia centrosettentrionale della guardia di finanza generale di corpo d’armata Fabrizio Cuneo e del presidente Anpi di Carrara Almarella Binelli. L’orazione ufficiale è affidata al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

In piazza della Repubblica, a partire dalle ore 18,30, sempre venerdì 16 Settembre, la Pro Loco di Bergiola ha organizzato la presentazione del libro "1944 I fascisti bruciano Bergiola" di Matteo Bogazzi. Di seguito la commemorazione dell’eccidio nazifascista, con letture e musiche a cura di Silvia Zitolo, Laura Lerti, Matteo Bogazzi, Francesca Vatteroni, Irene Bertanelli, Gaia Carlini, Laura Lerti e Irene Cellaro. A conclusione della giornata si terrà lo spettacolo della Compagniatrepiede.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore sul territorio provinciale non si sono registrati altri decessi imputabili al virus. Tutti gli ultimi aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità