Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:MASSA CARRARA11°16°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità martedì 04 maggio 2021 ore 14:00

Si-Cura, nuova apertura in piazza delle Erbe

Ad aprire all'interno del progetto dell'amministrazione l'associazione di promozione di ogni forma artistica ed espressiva Qulture



CARRARA — Nuova apertura nel centro storico grazie al progetto Carrara Si-Cura. Questa volta ad aprire i battenti è un soggetto privato che riaprire un fondo in Piazza delle Erbe. Si tratta dell’associazione di promozione, scambio, sostegno e divulgazione di ogni forma artistica ed espressiva, Qulture, nata su iniziativa di Michela Rossi, che la presiede, e da cui sono partite due collane di narrativa, AcquaRagia e Quetzal, per Felici Editore – Gruppo Editoriale Le Impronte.

"Sono particolarmente felice che tra le prime aperture “private” ci sia quella di un’associazione culturale che debutta nella nuova sede con un fitto calendario di eventi. Devo quindi ringraziare doppiamente Michela Rossi e la sua “Qulture” perché non solo hanno riacceso una luce in città ma contribuisce a rivitalizzare il centro con una interessante proposta di eventi culturali” ha commentato il sindaco Francesco De Pasquale.

"Grazie a questo progetto ci si è aperta una porta importante. Come associazione avevamo bisogno di una sede ma non eravamo nelle condizioni di poterla aprire e questo fondo nel frattempo stava cadendo a pezzi. Grazie al supporto del proprietario, che lo ha ristrutturato, e potendo contare sul progetto Carrara Si-Cura, il primo di marzo lo abbiamo aperto e questo sabato inizierà il calendario di eventi che abbiamo in programma".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazza a cui è stato inoculato sovradosaggio di siero anti Covid sta meglio ma è spaventata. Così la madre non esclude azioni per un risarcimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità