Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:MASSA CARRARA23°29°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Cronaca lunedì 20 settembre 2021 ore 08:49

Giro di spaccio in chat per il pusher minorenne

droga
La droga sequestrata

Il ragazzino è stato denunciato, e intanto si indaga per capire dove si approvvigionasse prima di condurre lo smercio al dettaglio



CARRARA — Giro di spaccio di droga in chat per il pusher minorenne. Il ragazzino, 17 anni, è stato denunciato alla procura presso il tribunale per i minorenni di Genova dai carabinieri di Carrara con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari gli hanno infatti trovato in tasca alcune dosi di hashish già pronte per la vendita, recuperando poi altra droga nella sua camera da letto insieme ai guadagni ricavati dai traffici. E l'attività correva sul telefonino, anch'esso sequestrato per esaminare le chat intrattenute coi suoi coetanei e in cui si parla dello spaccio.

È bastato qualche pedinamento ai carabinieri di Carrara per chiudere il cerchio intorno al giro. Le attività hanno preso il via dopo che alcuni teenager erano stati pizzicati da una pattuglia mentre stavano fumando uno spinello. A seguito degli accertamenti per risalire al fornitore, è finito al centro dell’indagine uno studente 17enne. Osservazione e pedinamento che hanno confermato i sospetti a carico di quel giovane.

I carabinieri in borghese hanno notato che quando il ragazzo se ne andava in giro per incontrare i suoi amici, c’erano degli strani movimenti. A quel punto è scattato il controllo vero e proprio, avvenuto alcuni giorni fa. Nel suo portafogli gli investigatori hanno trovato le prime 6 dosi di hashish pronte per essere vendute. 

A seguire, in presenza della madre, le verifiche si sono estese anche a casa sua, dove sono saltate fuori da una scatola di scarpe trovata nello sgabuzzino vicino la sua cameretta altre 12 dosi più due pezzi interi di 'fumo' ancora da dividere. Recuperato anche il bilancino di precisione insieme al materiale per preparare le dosi. Inoltre nel marsupio del ragazzo c’erano quasi 800 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute il provento dell’attività di spaccio. 

carabiniere con droga sequestrata

La droga sequestrata

Al termine delle operazioni gli è stato requisito il telefonino: i carabinieri hanno infatti scoperto nella cronologia delle chat molte conversazioni che confermavano la sua attività di spaccio, anche con ragazzi e ragazze minorenni. Il 17enne, incensurato, è stato quindi denunciato in stato di libertà per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, poi riaffidato ai genitori. Le indagini continueranno per capire attraverso quali canali il minore acquistasse la droga prima di smerciarla al dettaglio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul territorio provinciale non si sono registrati ulteriori decessi riconducibili al virus. Tutti gli aggiornamenti sull'andamento della pandemia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca