QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 16 novembre 2019

Attualità mercoledì 30 luglio 2014 ore 18:29

Cave, nel 2013 estratti 922 mila tonnellate di marmo

Nel 2013 nel comune di Carrara risultavano attive 80 cave e venivano estratti 922 mila 540 tonnellate di marmo in blocchi



L’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli risponde in aula ad un’interrogazione del gruppo Fratelli d’Italia sull’estrazione del marmo nella cave apuo-versiliesi.

“L’estrazione selvaggia di marmo – ha detto la consigliera Marina Staccioli (Fratelli d’Italia) – viene pagata dalla zona apuo-versiliese. Su 4 milioni di tonnellate di marmo estratto solo 900 mila sono blocchi e pochi vengono lavorati in loco. Si ha così – aggiunge Staccioli – un impoverimento del territorio a livello ambientale, senza ricadute occupazionali”. Ceccarelli ha precisato che la Giunta regionale ha competenze in merito alla pianificazione del settore estrattivo, ma che in tale settore non rientrano le lavorazioni secondarie.

L’assessore ha fatto una panoramica sui quantitativi di materiali estratti nel 2013: nelle cave di Massa Carrara

2 mila tonnellate solo per uso industriale. Per usi ornamentali, invece, un milione e 24 mila di marmo tonnellate. Infine, i quantitativi di residui sono stati 121 mila tonnellate di blocchi da scogliera, un milione e 244 mila tonnellate di scaglie di marmo bianche, 1 milione e 450 mila di scaglie di marmo scure e 497 mila tra pezzame, pietrisco e terre.

Sugli introiti che derivano dalle tasse sulle concessioni regionali per le cave del comprensorio delle province di Lucca e Massa Carrara, l’assessore ha fatto una panoramica: “Dall’estrazione dei materiali per usi industriali derivano 131 mila euro dalla provincia di Lucca e 576 euro da Massa Carrara (solo la cava di Pontremoli); dall’estrazione dei materiali per costruzioni ed opere civili derivano 351 mila euro dal lucchese e 30 mila 800 da Massa Carrara. Infine, dai materiali per usi ornamentali derivano 12 milioni di euro".



Tag

Sentenza Cucchi, Di Maio: «Salvini dovrebbe scusarsi con la famiglia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca