Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:36 METEO:MASSA CARRARA20°30°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Attualità giovedì 05 maggio 2022 ore 09:14

Neo marescialli e sovrintendenti hanno giurato

Si tratta di otto ispettori e cinque sovrintendenti del Roan che hanno seguito un corso formativo e hanno poi giurato in base alla formula di rito



LIVORNO — Nel corso di semplici ma sentite cerimonie presso i singoli reparti aeronavali toscani, alla presenza del comandante del Roan di Livorno e dei comandanti locali, hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana i militari neo promossi in forza alla Sezione Aerea di Pisa, Stazione Navale di Livorno e delle Sezioni Operative Navali di Marina di Carrara, Portoferraio e Porto Santo Stefano.

Otto ispettori e cinque sovrintendenti hanno indossato il nuovo grado al termine di uno specifico corso di formazione giurando davanti alla bandiera della Repubblica Italiana con la solenne formula che rinnova i doveri verso la Patria e le libere istituzioni.

L’avanzamento professionale del personale alla nuova categoria permette, di fatto, l’approfondimento delle materie tipiche del Corpo riguardanti gli aspetti economico-finanziari, tributari, di polizia giudiziaria oltre chedella tecnica professionale e contribuisce a fornire un apporto più qualificato e maggiori competenze nelleattività d’istituto anche alla luce delle rinnovate competenze in tema di unica forza polizia del mare.

Il comandante del Roan di Livorno, che ha raggiunto le varie sedi interessate dall’evento, ha rivolto parole di saluto e di congratulazione ai militari per il nuovo traguardo e augurato un felice prosieguo di carriera con un rinnovato spirito ed esempio verso i colleghi e la cittadinanza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'anziana signora è stata soccorsa dai sanitari di 118 e trasportata in ospedale, ma le lesioni erano troppo gravi e non ce l'ha fatta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità