QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 12° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 28 febbraio 2020

Attualità mercoledì 25 febbraio 2015 ore 14:37

Evacuazione per la bomba, tutte le indicazioni

Il Comune invita la cittadinanza a collaborare per la riuscita dell’operazione. I cittadini dovranno lasciare case ed attività per alcune ore



CARRARA — Domenica 1° marzo 2015 verrà disinnescato un residuo bellico trovato presso il ponte ferroviario sul torrente Carrione. Il Sindaco, pur consapevole del disagio arrecato, invita la cittadinanza a collaborare per la riuscita dell’operazione che richiederà a tutti coloro che a vario titolo occupano l’area per un raggio di 1800 metri dal punto del ritrovamento di lasciare case ed attività per alcune ore.

Per la salvaguardia della pubblica incolumità è stata disposta l’evacuazione di tutte le persone dalle abitazioni e dagli immobili ad Avenza e zone limitrofe.

L’elenco dettagliato delle strade e dei numeri civici coinvolti e la planimetria della zona sono distribuiti insieme a questo volantino. Tutte quante le informazioni qui contenute verranno diffuse mediante manifesti, organi di informazione e ogni altro canale utile e sono pubblicate sul sito istituzionale del Comune di Carrara all’indirizzo www.comune.carrara.ms.gov.it

A partire dalle ore 8.30 la zona sarà interdetta al traffico veicolare privato. Le uniche strade percorribili rimarranno quelle esterne al perimetro di delimitazione dell’area evacuata.

La popolazione sarà avvisata anche mediante messaggi telefonici alle utenze registrate presso il relativo servizio fornito dal Comune di Carrara. Nelle ore immediatamente precedenti il termine ultimo di evacuazione sarà diffuso, lungo le strade interessate dal provvedimento, un messaggio a mezzo di un veicolo dotato di altoparlante.

La fine delle operazioni e quindi la possibilità di rientrare nelle proprie abitazioni e di muoversi all’interno della zona evacuata sarà immediatamente comunicata agli organi di informazione e pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Carrara. Sarà inviato anche un messaggio telefonico. A tal fine si raccomanda a tutti i cittadini evacuati e quindi lontani dall’area interessata e dalle loro abitazioni, di rimanere in contatto con amici e parenti residenti all’esterno dell’area stessa e per questo motivo raggiungibili dal messaggio telefonico che annuncerà il termine delle operazioni.

Prima di lasciare l’abitazione ogni cittadino deve:

  • Lasciare porte interne e finestre aperte (chiudere solo persiane/avvolgibili e porte esterne);
  • Chiudere acqua e gas;
  • Portare via gli animali domestici e provvedere all’evacuazione o al ricovero in luogo idoneo di quelli da reddito (ovini, bovini ecc…);

- Rimuovere le autovetture.

A tutela della cittadinanza la zona sarà evacuata da personale delle Forze dell’Ordine, della Polizia Municipale e della Protezione Civile con idonei servizi di vigilanza e di interdizione delle aree interessate.

Le persone che non dispongono di un luogo dove trascorrere il tempo necessario allo svolgimento delle operazioni programmate, potranno essere ospitate presso il centro di accoglienza istituito a Carrarafiere a Marina di Carrara, ingresso n. 5 lato Via Maestri del Marmo a partire dalle ore 7,30. Il centro potrà essere raggiunto con mezzi propri o con i pullman messi a disposizione gratuitamente dalle 7,30 alle 8,30 di domenica 1° marzo presso i seguenti punti di raccolta:

  1. P.zza Lucetti;
  2. Via Giovan Pietro presso ex-sede CAT;
  3. Zona Coop – P.zza Enrico Berlinguer;
  4. Via Provinciale Avenza Sarzana incrocio con Via Villafranca;
  5. Via Passo della Volpe dietro scuola “Anna Maria Menconi” – Loc. La Grotta;
  6. Viale XX Settembre – Loc. Stadio, presso la fermata degli autobus di linea;
  7. Villaggio San Luca, presso la fermata degli autobus di linea;
  8. Viale XX Settembre incrocio Via Brigate Partigiane;
  9. Via Provinciale Carrara-Avenza, di fronte alla Chiesa di Nazzano
  10. Viale XX Settembre presso Distributore IP;
  11. Viale XX Settembre, Loc. Doganella;
  12. Via Bertoloni presso ponte dell’autostrada;
  13. Via Covetta di fronte alla Chiesa – campi di calcio;

Per le persone non autosufficienti o in particolari condizioni di salute, per le quali si rende necessario organizzare adeguato trasporto o sistemazione, deve essere comunicata con urgenza ogni necessità al numero 0585-498001 attivo dalle 8.00 alle 20.00 o direttamente al servizio 118 sempre attivo, per organizzare il trasporto mediante autoambulanza e/o mezzo speciale.

Per ulteriori informazioni potete contattare la Protezione Civile Comunale ai numeri 0585-641506, 0585-641508, 0585-641206, 0585-641730, 0585-641414, 0585-641416 attivi tra le 8 e le 20 fino a sabato 28 febbraio e dalle 8 fino a termine operazioni di domenica 1 marzo 2015.



Tag

Coronavirus, informativa Speranza: «Un applauso per i nostri medici, fidiamoci dei nostri scienziati»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cronaca

Attualità