QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 16 novembre 2019

Attualità lunedì 25 maggio 2015 ore 12:06

Innovazione, Confcommercio aiuta le imprese

Banca Popolare di Vicenza e Confcommercio di Lucca e Massa Carrara confermano e rafforzano il loro sostegno alle imprese associate



MASSA CARRARA — L’intesa, che riguarda importanti ambiti dell’attività aziendale, si arricchisce ulteriormente e comprende soluzioni particolarmente innovative che riguardano l’operatività con l’estero, gli incassi con moneta elettronica e l’offerta di una nuova gamma di conti corrente.

Servizi dedicati allo sviluppo dell’export, soluzioni innovative per l’operatività aziendale e i pagamenti elettronici nuova gamma di conti correnti.

Per quanto riguarda i servizi dedicati all’internazionalizzazione, la Banca mette a disposizione delle aziende aderenti all’Associazione servizi dedicati allo sviluppo dell'export, direttamente o anche grazie alla collaborazione con 71 banche estere di 47 Paesi. L’intervento di Banca Popolare di Vicenza prevede anche la possibilità di costruire delle operazioni finanziarie con il coinvolgimento di banche straniere al fine di consentire agli Associati di Confcommercio Province di Lucca e Massa Carrara di offrire, nelle trattative con i propri clienti internazionali, importanti dilazioni di pagamento, senza intaccare la tesoreria interna dell’Associato.

Nell’ambito dell’evoluzione dei sistemi di pagamento e della digitalizzazione delle operazioni, l’Istituto, in linea con la continua evoluzione del mercato, mette a disposizione delle imprese il servizio POS a condizioni dedicate, oltre ad offrire diverse soluzioni che riguardano la gestione della tesoreria aziendale.

La nuova gamma di conti correnti SemprePiù, grazie all’accordo, è a disposizione, a condizioni riservate, delle imprese associate, degli imprenditori e dei dipendenti per le loro posizioni personali. L’offerta di conto corrente comprende, inoltre, l’adesione al “Programma Commercianti” con prodotti volti a soddisfare i bisogni specifici della tipologia di attività svolta.

L’intesa con Confcommercio Province di Lucca e Massa Carrara ha lo scopo di continuare a dare un sostegno concreto alle imprese e di rafforzare il rapporto di fiducia tra la Banca e l’Associazione.

Facendosi promotrice di un sistema di relazioni con gli operatori economici del territorio, Banca Popolare di Vicenza persegue da tempo un significativo programma di supporto alle PMI. Ad oggi, infatti, sono 578 gli accordi e le convenzioni siglati da Banca Popolare di Vicenza con le principali Associazioni di Categoria delle Imprese, Consorzi di Garanzia Fidi ed Enti Pubblici a favore dell’economia e al servizio delle Istituzioni Pubbliche. Banca Popolare di Vicenza si conferma banca del territorio, vicina alle famiglie e alle aziende, sempre attenta al benessere della collettività.

“Confcommercio - ha commentato il Direttore Rodolfo Pasquini - è da sempre attenta alle esigenze dei propri associati ed è in questa ottica che va letta la collaborazione con gli istituti bancari del territorio, così da poter offrire di volta in volta condizioni vantaggiose ai suoi iscritti nell’accesso al credito o in altre operazioni di carattere bancario. Siamo lieti dunque di poter rinnovare e proseguire la collaborazione con la Banca Popolare di Vicenza, che dimostra particolare attenzione al nostro territorio”.

“L’accordo con Confcommercio Imprese per l’Italia - Province di Lucca e Massa Carrara - dichiara Emanuele Giustini, Vice Direttore Generale di Banca Popolare di Vicenza -prosegue e viene integrato con nuove importanti soluzioni, a conferma del nostro impegno a favore delle imprese del territorio, che sosteniamo accompagnandole sui mercati internazionali e offrendo loro soluzioni al passo con l’evoluzione dei sistemi di pagamento elettronici. In particolare, nelle province di Lucca e di Massa Carrara, sono attivi 6 accordi con Enti ed Associazioni del territorio e, nel 2014, abbiamo erogato 26 milioni di euro di nuovi finanziamenti, destinati per la quasi totalità a famiglie e piccole-medie imprese. Il nostro modo di fare banca e di essere un punto di riferimento concreto per il tessuto economico dei territori è riconosciuto anche dalla crescente fiducia dei circa 13 mila clienti presenti nelle due province”.



Tag

Sentenza Cucchi, Di Maio: «Salvini dovrebbe scusarsi con la famiglia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca