Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:28 METEO:MASSA CARRARA17°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 20 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pallavolo maschile, l'Italia è campione d'Europa: il punto decisivo e l'esultanza

Attualità lunedì 20 marzo 2017 ore 11:21

Granfondo annullata per la morte del cicloamatore

Scopo dell'appassionato era quello di seguire il passaggio della spettacolare gara, ma improvvisamente il cicloamatore massese è stato colto da malore



MASSA — Roberto Marino, 68 anni, molto vicino al mondo del ciclismo, domenica aveva deciso di seguire la "Granfondo Diavolo" con un gruppo di amici. Per questo era partito di buon mattino, da Massa, per raggiungere, in bicicletta, la Versilia, ma, giunto in località Pioppeti, il cicloamatore si è accasciato al suolo, privo di sensi. A nulla sono serviti i soccorsi dei volontari della Misericordia di Stiava che, primi a intervenire, hanno praticato a Roberto Marino il massaggio cardiaco, inutile anche l'intervento dell'elisoccorso.

La gara, intanto, era stata interrotta per agevolare i soccorsi e poi annullata in seguito alla notizia del decesso del 68ennne. Erano ormai venute meno le condizioni necessarie per poter riprendere la gara agonistica, rimaneva solo far rientrare in sicurezza i granfondisti. Gli atleti, arrivati al traguardo compatti, si sono lasciati andare ad un applauso scrosciante dedicato al cicloamatore massese stroncato da infarto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Massa Carrara e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS