Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MASSA CARRARA10°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Remuzzi:«Le cure domiciliari non sono un'alternativa al vaccino»

Attualità venerdì 29 gennaio 2021 ore 19:05

Al CarraraFiere sorgerà il centro vaccinazioni

Il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale ha confermato la decisione di utilizzare la struttura come centro vaccinale provinciale



CARRARA — Durante la riunione del Comune di Carrara con l’azienda sanitaria sull’organizzazione della campagna vaccinale, è stato confermato che CarraraFiere ospiterà un centro di somministrazione di scala provinciale. A renderlo noto il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale con una nota stampa.

 "II tempo di avvio della campagna - scrive il sindaco - purtroppo sono ancora incerti anche alla luce delle difficoltà registrate a livello europeo con le aziende produttrici".

Il sindaco poi fa il punto sui dati odierni del contagio a Carrara dove ci sono attualmente 148 casi attivi, di cui 118 persone a domicilio, 3 ricoverate in ospedale e 27 in residenze sanitarie.

Nel frattempo, il Comune continua a monitorare con grande attenzione la situazione della Regina Elena: a partire dalla giornata di ieri, giovedì 28 gennaio, l’azienda sanitaria Usl Toscana Nord Ovest è subentrata nella gestione degli ospiti risultati positivi al Covid-19, come prevede la legge. 

In struttura attualmente ci sono 12 persone contagiate. Tutte, da ieri, vengono seguite dal personale Asl all’interno della Regina Elena. Le 15 persone risultate positive nelle scorse settimane si trovano ancora presso il reparto cure intermedie all’Ospedale di Massa.

"Anche alla luce della delicata situazione che si registra alla Casa di Riposo, grazie alla collaborazione con l’azienda sanitaria, viene garantita la presenza di due infermieri nei turni diurni e di un infermiere nel turno di notte. Viste le difficoltà relazionali tra ospiti e famiglie poste dalle misure anti contagio, in primis la sospensione delle visite, il presidente della Regina Elena Giuseppe Simone Profili, il cda della struttura e il direttore stanno potenziando gli strumenti di comunicazione". 

"Per garantire la possibilità di mantenere e coltivare i rapporti affettivi tra chi è all’interno e all’esterno della struttura, è stato messo a punto un programma di collegamenti anche video attraverso tablet e cellulari e nei prossimi giorni è previsto l’arrivo di alcune smart tv, acquistate attraverso un bando di finanziamento, che permetteranno agli anziani di vedere ancora meglio i loro cari a casa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore in area provinciale non si sono registrati decessi. Ecco gli aggiornamenti con la distribuzione dei contagiati comune per comune
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV