Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:34 METEO:MASSA CARRARA16°24°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 11 febbraio 2015 ore 18:01

Lapideo, Carrara "scippata" da Pietrasanta

​Marmo: Pietrasanta supera Carrara in lavorazioni artistiche Studio della Camera di Commercio di Massa Carrara



CARRARA — Carrara non è più il punto di riferimento nazionale, e non solo, dell'artisticità legata al marmo. Scalzata da Pietrasanta, dopo anche Milano e Roma. E' quanto emerge dall'analisi dei dati forniti dall'indagine elaborata dall'Istituto di Studi e Ricerche della Camera di Commercio di Massa Carrara presentata questa mattina a Carrara. 

66 laboratori e 270 addetti a Pietrasanta, 60 nella Provincia di Massa Carrara di cui 42 nella sola Carrara, per 178 addetti. Non solo più imprese, anche più occupati: circa 100 in più. Quarta posizione per numero di imprese, settima per numero di addetti.

"Da sola - si legge in una nota -, la Piccola Atene, vale quanto l'intero distretto apuano della lavorazione artistica del marmo e della pietra sia in termini di imprese ed occupanti nel settore".

L'indagine entra nel merito della sola ed esclusiva lavorazione artistica del marmo e della pietra che rappresenta una "nicchia", se pur molto importante, del sistema della filiera, sia in termini produttivi che occupazionali rispetto alla capacità complessiva che è in grado di generare il settore del lapideo che si è confermato essere primo in Italia per esportazione di lavorati anche nell'ultimo trimestre, la Provincia di Massa Carrara contribuisce al 70% dell'intero volume produttivo del distretto apuo-versiliese. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno