Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:MASSA CARRARA11°16°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità lunedì 03 maggio 2021 ore 16:52

Il nuovo ponte sul Magra farà primavera nel 2022

Il sopralluogo
Il sopralluogo

Durante il sopralluogo odierno ad Albiano Magra è stato tracciato il cronoprogramma dei 3 interventi commissariali per 17 mesi e oltre 30 milioni



AULLA — Il nuovo ponte sul Magra farà primavera nel 2022. E' entro quel termine che il vice ministro alle infrastrutture e mobilità sostenibile Alessandro Morelli fissa il termine dei lavori di ricostruzione per il viadotto di Albiano crollato ad aprile 2020. La definizione con il cronoprogramma per i tre interventi che compongono il puzzle dell'opera è stata tracciata stamani durante il sopralluogo che ha visto sul posto il vice ministro insieme al sottosegretario alla difesa Stefania Pucciarelli, i governatori della Liguria, Giovanni Toti, e della Toscana, Eugenio Giani, il commissario straordinario per la ricostruzione Fulvio Maria Soccodato, la presidente della Commissione trasporti della Camera Raffaella Paita, il presidente di Anas Claudio Andrea Gemme e il sindaco di Aulla Roberto Valettini.

“Dalla rimozione delle macerie alla ricostruzione del ponte - illustra Morelli - tre interventi in 17 mesi con una spesa complessiva di oltre 30 milioni di euro. Si riassume così l’intervento del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) attraverso la struttura commissariale per la ricostruzione del viadotto di Albiano sul fiume Magra, con l’obiettivo di minimizzare le interferenze con una realizzazione rapida, affidabile e sicura". 

"Entro la primavera 2022 la nuova opera sarà completata con adeguamenti alle strade circostanti e riqualificazione delle aree. Il viadotto avrà 4 campate - è il dettaglio del ponte che verrà - sarà lungo circa 230 metri e prevede, accanto alla sezione stradale, la pista ciclabile e il percorso pedonale". 

Fino al completamento dell’opera è previsto un preciso piano di monitoraggio ambientale. Nel frattempo, ha spiegato il vice ministro, "si sta realizzando il collegamento diretto della strada statale 330 a Ceparana con l'autostrada A12 tramite le rampe di ingresso e uscita con pedaggio gratuito per i residenti. Termine dei lavori previsto per giugno. Un metodo condiviso con tutti i comuni toscani e liguri interessati dagli effetti sulla viabilità del piano degli interventi e i soggetti attuatori”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazza a cui è stato inoculato sovradosaggio di siero anti Covid sta meglio ma è spaventata. Così la madre non esclude azioni per un risarcimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità