Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:MASSA CARRARA11°16°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Crac bancari, ecco come soci e speculatori si sono spartiti 1,5 miliardi di soldi pubblici

Attualità venerdì 31 luglio 2015 ore 09:45

Non c'è posto al cimitero e si incatena al Comune

Nessun posto per l'urna del marito e la vedova decide di protestare. La donna è costretta a tenere le ceneri in casa da mesi



CARRARA — La donna ha perso il marito ad aprile e da allora è costretta a conservare le ceneri del defunto in casa perché nel cimitero di Bergiola non ci sono più loculi né ossari liberi. 

"Alcuni parenti - racconta la donna - si rifiutano di venirmi perfino a trovare perché non sopportano la presenza funerea in casa". 

Numerose le telefonate agli uffici comunali e al gestore dei servizi cimiteriali ma nessuna soluzione è stata trovata. 

Il sindaco di Carrara, Angelo Zubbani, sostiene che il cimitero di Bergiola sia completamente sprovvisto di spazi per ospitare i defunti. Questa mattina dopo che la donna è rimasta per due ore incatenata sotto il comune, il primo cittadino ha promesso un rapido interessamento alla sua vicenda. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vittima del violento episodio una giovane di 24 anni. Soccorsa dal 118 è stata trasferita in ospedale in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità