Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:21 METEO:MASSA CARRARA10°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità sabato 01 novembre 2014 ore 12:55

Poesie dal fronte per ricordare la Guerra

Il 4 novembre, Massa celebra la giornata delle forze armate in piazza Aranci. Parteciperanno, tra gli altri, scuole e banda



MASSA — Il 4 novembre, Massa lo celebra in piazza Aranci. Il Giorno dell’Unità nazionale e Giornata delle Forze Armate riveste un particolare significato nel contesto delle Rievocazioni del Centenario della prima Guerra Mondiale che hanno interessato anche questo territorio.

Novità dell’evento, celebrato lo scorso anno a Bagnone, nella consueta alternanza fra i comuni della provincia, la lettura di sette poesie dal fronte. A recitarle, altrettanti studenti del liceo scientifico Pellegrino Rossi, che si affiancano ai protagonisti istituzionali con altre rappresentanze studentesche della provincia.

“La lodevole iniziativa di coinvolgere concretamente gli studenti in momenti recitativi di esperienze vissute in grado di suscitare emozioni - ha commentato il prefetto Giovanna Menghini - può renderli ancor più partecipi e consapevoli, oltre che portatori degli stessi valori nei confronti dei coetanei”.

Nel programma della giornata in piazza Aranci, gli intermezzi della banda musicale Città di Massa Pier Alessandro Guglielmi ad accompagnare le fasi significative dell’evento: alzabandiera e schieramento dei reparti militari e delle Associazioni combattentistiche e d’Arma. Nel protocollo ufficiale, la lettura del messaggio del Capo dello Stato, l’intervento del sindaco di Massa e l’allocuzione del prefetto di Massa Carrara, improntati a riconoscere e rievocare i valori della celebrazione.

In caso di pioggia le celebrazioni in piazza Aranci si sposteranno a palazzo Ducale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​I nuovi contagiati dal coronavirus nella provincia sono 159, in flessione rispetto a ieri. Positivi sono emersi anche nei Comuni della Lunigiana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità