Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:50 METEO:MASSA CARRARA11°13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sorprende i ladri nel suo bar: la reazione disperata della negoziante che protegge l’incasso

Cronaca venerdì 03 marzo 2017 ore 11:56

​Rissa sull'autobus fra Carrara e Massa

Autista e addetta al controllo dei biglietti aggrediti da un extracomunitario. Ferito il conducente che si è trovato costretto a fermare il mezzo



MASSA — Il conducente dell'autobus è stato costretto a fermare il mezzo, con i passeggeri a bordo, per soccorrere la collega che stava subendo le ire dell'immigrato.

Dopo il controllo del biglietto, la verificatrice stava spiegando all'uomo che era vietato fare uso di alcolici a bordo dei mezzi pubblici, ma l'extracomunitario non ha sentito ragioni e si è scagliato contro la dipendente Ctt con parolacce e minacce. È a quel punto che, vista la collega in pericolo, è intervenuto l'autista, mentre alcuni passeggeri, preoccupati per ciò che stava accadendo, prontamente richiedevano l'intervento del 113.

La tempestività di azione di passeggeri e polizia è stata provvidenziale: l'aggressore è finito al commissariato di Carrara, illesa la bigliettaia, mentre l'autista del bus, con camicia e giacca strappate è stato accompagnato al pronto soccorso per alcune contusioni riportate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incidente sul lavoro in una ditta di Carrara. L'uomo è stato soccorso dal personale sanitario e trasportato in codice rosso all'ospedale di Cisanello
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità