Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:MASSA CARRARA10°13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Attualità lunedì 21 marzo 2016 ore 10:05

​Solidarietà per il giornalista delle Iene

Andrea Agresti, giornalista delle Iene, è stato malmenato da una signora che stava cercando di intervistare a Marina. L'intervento del sindaco



CARRARA — Il fatto accaduto nella centrale piazza Menconi ha avuto come esito un referto di 21 giorni per profonde ferite al volto, al collo e un riscontrato trauma cranico per Agresti.

Sulla vicenda è intervenuto il primo cittadino Angelo Zubbani “ho espresso la mia solidarietà, istituzionale e personale, ad Andrea Agresti e a tutta la redazione delle Iene, per l’inqualificabile l’episodio di cui è stato vittima ieri a Marina di Carrara, perché credo fermamente che non esistano motivazioni che possano giustificare atti violenti.

Le cause e il contesto in cui si è verificato il fatto – ha dichiarato Zubbani in una nota diramata alla stampa - lo rendono ancora più grave, perché Agresti stava lavorando per realizzare un’inchiesta televisiva e perché l’episodio è avvenuto in mezzo a tanta gente, durante la fiera di San Giuseppe, trasformando la gioia e la serenità della partecipazione collettiva in un momento di tensione.

L’aggressione che ha subito il giornalista deve diventare un’occasione per riflettere su alcuni principi fondamentali della nostra cultura e della nostra società che fa dell’informazione uno dei cardini della democrazia e che non può essere negata con atti di intimidazione violenta.

Sono certo di interpretare il sentimento comune ricordando che Carrara, città di sentimenti forti, ma profondamente democratica e rispettosa dei diritti e delle libertà di ciascuno, può solo condannare l’episodio, respingere la violenza e offrire la propria convinta solidarietà ad Andrea Agresti, giornalista magari scomodo per alcuni ma che, con il suo metodo non conformista di fare informazione, contribuisce a far emergere verità utili per capire meglio la società in cui viviamo.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fin da piccoli dormono sempre di meno, complici notifiche, video, chat e quant'altro. Gli psicologi toscani mettono in guardia sugli effetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità