Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:MASSA CARRARA11°16°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità martedì 04 maggio 2021 ore 15:00

Sport nel verde, al via le domande

C'è tempo fino al 14 Maggio per presentare la domanda rivolta alle associazioni e società sportive per l'utilizzo gratuito degli spazi verdi



CARRARA — Le associazioni e le società sportive hanno tempo fino al 14 maggio per presentare domanda di utilizzo a titolo gratuito degli spazi verdi pubblici: l’amministrazione comunale ha rinnovato infatti il progetto “Sport Nel verde”, lanciato durante la stagione estiva 2020, a seguito dell'emergenza epidemiologica da COVID 19 per favorire la pratica motoria nel rispetto delle norme anti-contagio. L’iniziativa ha ottenuto un ottimo riscontro, in termini di partecipazione e di soddisfazione da parte dei partecipanti: per questo sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande da parte di associazioni e società sportive, gruppi organizzati e cittadini che praticano attività sportive riconosciute dalle varie federazioni e dal CONI. 

I soggetti interessati possono presentare la domanda utilizzando il modello apposito, che dovrà essere inviato all’Ufficio Sport del Comune. L’Ufficio sport provvederà alla protocollazione della domanda, alla valutazione della proposta e, entro e non oltre il 21 maggio 2021, alla predisposizione del calendario degli utilizzi. Verrà consentita, comunque, la fruizione degli spazi verdi anche all'utenza libera. L’avviso rimarrà aperto anche oltre la scadenza e le Associazioni potranno presentare domanda anche successivamente, usufruendo degli spazi non ancora assegnati.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazza a cui è stato inoculato sovradosaggio di siero anti Covid sta meglio ma è spaventata. Così la madre non esclude azioni per un risarcimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità