Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:20 METEO:MASSA CARRARA23°30°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jaan Roose e l'impresa mai tentata prima: «Sfido me stesso. Attraverserò lo Stretto di Messina su una slackline»
Jaan Roose e l'impresa mai tentata prima: «Sfido me stesso. Attraverserò lo Stretto di Messina su una slackline»

Attualità martedì 17 maggio 2016 ore 16:14

Due milioni e mezzo contro le morti in cava

Servizio di Dario Pagli

Stanziati i fondi per il piano straordinario della Regione Toscana per la sicurezza nel settore estrattivo e lapideo delle Apuane



FIRENZE — Troppe morti. Già tre solo dall'inizio del 2016 con i due cavatori rimasti uccisi nel crollo del 14 aprile a Colonnata e l'operaio schiacciato da alcuni lastroni di marmo lo scorso 9 maggio in un laboratorio. Numeri, tra l'altro, in peggioramento rispetto agli anni scorsi. A partire dal dicembre 2014 e per tutto il 2015 ci sono stati infortuni con dinamiche gravi. Una strage continua contro cui la Regione ora ha deciso di prendere provvedimenti rendendo più rigidi i controlli.

Due milioni di euro saranno destinati all'assunzione a tempo indeterminato di un ingegnere e due geologi e quella a cui si aggiunge quella a tempo determinato e per la durata del progetto, di un contingente massimo di 50 tecnici. Altri 500mila euro, invece, sono destinati a beni e servizi necessari all'attuazione.

Il piano, della durata di due anni, è pensato sulla falsariga del 'Progetto Prato' e prevede la definizione di procedure di lavoro da rendere cogenti e vincolanti per le imprese, l'intensificazione dell'attività di vigilanza, la ridefinizione delle modalità di applicazione delle sanzioni condivise con gli enti locali.

In tutto, nel settore lapideo sono 170 i siti estrattivi del comprensorio apuo-versiliese in cui saranno intensificati i controlli e 600 le imprese del settore lapideo. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, che era alla guida dell'auto finita fuori strada, è riuscita ad aggrapparsi ad un albero ed ha aspettato l'arrivo dei soccorritori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità