Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:MASSA CARRARA15°20°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cagliari-Fiorentina, stadio in piedi per omaggio a Ranieri che si commuove

Attualità sabato 21 settembre 2019 ore 10:05

"La Germania ripaghi le stragi naziste in Toscana"

Il monumento dell'eccidio nazista di Fucecchio

Alcuni familiari delle vittime degli eccidi di Fivizzano e Fucecchio hanno scritto alla Regione per chiedere che il governo si faccia loro portavoce



FIRENZE — La Toscana ha reso omaggio alle vittime delle stragi perpetrate dai nazisti nell'ultima tragica fase della seconda guerra mondiale ma i familiari delle vittime ora chiedono che la Germania paghi anche materialmente i risarcimenti per i crimini commessi dai nazisti. Lo fanno con una lettera aperta al presidente della Regione al quale hanno chiesto che "al centro delle iniziative antinaziste e antifasciste venga posta la richiesta di giustizia per le vittime e i loro familiari". 

A firmare la missiva sono alcuni dei familiari delle vittime delle stragi di Fivizzano, in provincia di Massa Carrara e di Fucecchio, in provincia di Firenze. "Persino la sentenza dell'Aia del 2012 - si legge nella lettera - che dava ragione a Berlino, ammetteva che l'esito era discutibile e suggeriva di intavolare trattative. La Grecia e la Polonia stanno proponendo richieste per centinaia di miliardi di euro, enessuno le accusa di attentare alla pace o all'Europa". 

Nella lettera si ricorda anche i processi celebrati fino a ora sono stati "una ventina, con poche condanne a ergastoli non eseguiti", a fronte di "quasi trentamila vittime nelle stragi". Ora, in nome delle vittime e delle tante "persone che spesso hanno perduto dalla più tenera età gli affetti più cari", i familiari chiedono che la Regione e anche i sindaci si facciano loro portavoce presso il Governo. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le operazioni coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia hanno riguardato 18 persone. Indagini anche nelle province di Grosseto e Massa Carrara
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità