Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:56 METEO:MASSA CARRARA12°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Cronaca venerdì 07 giugno 2019 ore 16:35

Paura terremoto, scuole evacuate

Dopo la scossa di terremoto di magnitudo 3.1 avvenuta a 2 chilometri da Forte dei Marmi, alcune scuole sono state evacuate soprattutto in Versilia



FORTE DEI MARMI — Danni per adesso non sono stati segnalati, ma la paura c'è stata. In alcune zone soprattutto nel massese alcuni cittadini dicono di aver sentito prima un boato poi le case tremare. 

In Versilia, a Pietrasanta, Camaiore, Seravezza e Massarosa gli alunni delle scuole sono stati fatti uscire con mezz'ora di anticipo, e sono stati disposti controlli nei plessi scolastici.

Il sisma di magnitudo 3.1 è stato registrato dai sismografi dell'Ingv a 2 chilometri da Forte dei Marmi a 8 chilometri di profondità. Ai centralini del comando regionale dei vigili del fuoco sono arrivate telefonate da parte dei cittadini che chiedevano informazioni. 

Intanto la Protezione civile della Regione Toscana dopo attente verifiche ha informato che in seguito al sisma odierno con epicentro a Forte dei Marmi non è stata registrata nessuna segnalazione di danni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Chiuse le iscrizioni online alle superiori per l'anno scolastico 2023-2024, ecco gli indirizzi di studio più scelti dagli studenti della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità