Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:MASSA CARRARA19°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»

Attualità martedì 02 gennaio 2024 ore 18:50

Non solo export, vola l'economia del cibo tipico toscano

vino
Il comparto vitivinicolo traina la Dop Economy toscana

Si chiama Dop Economy e il suo valore annuo supera il miliardo e 4 milioni di euro. Trainante il vino, l'agroalimentare Made in Tuscany brinda



TOSCANA — Col vino a trainare il volo delle produzioni e delle esportazioni, brinda la Dop Economy toscana, ovvero l'agroalimentare Made in Tuscany il cui giro d'affari nel 2022 ha toccato la cifra di 1,4 miliardi di euro. Lo scorso anno, intanto, a fronte di un andamento delle produzioni reale del 2,7%, il valore aggiunto è cresciuto del 16,2% in più rispetto all’anno prima. 

I dati arrivano da Coldiretti Toscana, attinti dall'ultimo rapporto Qualivita e da Istat che per la Toscana registrano un valore delle produzioni Dop e Igp cresciuto del 3,2% rispetto all'anno precedente.

Le tensioni internazionali e l’inflazione, ma ancora prima la lunga pandemia, non sono insomma state un freno per le esportazioni che nel terzo trimestre del 2023 hanno sfiorato gli 800 milioni di euro (+6%) portando il dato complessivo dei primi nove mesi dell’anno a 2.543 milioni di euro (+2,3%).

Come accennato, con un valore alla produzione di 1.224 milioni di euro (+3,5%) è il comparto vitivinicolo a dettare il passo della Dop Economy, spinto dalle buone performance di Chianti Dop, Chianti Classico Dop e Brunello di Montalcino Dop, seguite da Toscano Igp, Bolgheri Dop, Vino Nobile di Montepulciano Dop e Morellino di Scansano Dop. 

Il comparto cibo ha invece un valore alla produzione di 179 milioni di euro nel 2022 (+1,2% rispetto al 2021). Prosciutto Toscano Dop, Cantuccini Toscani Igp, Pecorino Toscano Dop, olio Toscano Igp, Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale Igp e Finocchiona Igp sono invece le produzioni che partecipano in quota maggiore al valore economico del Food.

Insomma, l’agroalimentare Made in Tuscany mai aveva toccato vette così alte e al successo, secondo Coldiretti Toscana, concorrono in maniera determinante filiere agricole tra le più green d’Europa, capaci di raggiungere gli obiettivi europei del Farm to Fork sul biologico con largo anticipo. 

“Dici Made in Italy ma pensi alla Toscana. E’ una parola universale che non ha bisogno di traduzione, un brand che evoca immediatamente qualità, bellezza, paesaggio, accoglienza, calore. Una parola che aziona la fantasia e mette in moto i cinque sensi", considera la presidente regionale Coldiretti Letizia Cesani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Attesa un'altra giornata di maltempo. Si estende il codice giallo emesso dalla sala operativa della protezione civile. Le aree interessate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità