Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:10 METEO:MASSA CARRARA10°12°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 24 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cina, il ghiaccio sulle strade provoca un maxi-tamponamento con oltre 100 veicoli a Suzhou

Attualità martedì 31 ottobre 2023 ore 08:30

Nubifragi e tromba d'aria, alberi caduti come birilli

Uno degli alberi caduti in strada a Pietrasanta
Uno degli alberi caduti in strada a Pietrasanta

Notte da dimenticare in Toscana fra tetti scoperchiati, sottopassi allagati, famiglie senza corrente. A Massa i fulmini incendiano auto e casa - VIDEO



TOSCANA — Alberi caduti come birilli in piena carreggiata stradale, tetti scoperchiati dal vento e tegole divelte, sottopassi colmi d'acqua e allagamenti, danni a strade ed edifici: è stata una notte da dimenticare nella Toscana flagellata dal maltempo, percorsa da nubifragi, sferzata da raffiche di vento oltre i 100 chilometri orari e persino da una tromba d'aria in Versilia, mentre a Massa i fulmini hanno incendiato un'auto e una casa.

E' toccato proprio a Viareggio subire raffiche di vento violentissime, con una tromba d'aria che si è abbattuta su Torre del Lago scoperchiando tetti in una ventina di abitazioni e facendo volare tegole ovunque. 

La pioggia ha poi portato allagamenti e abbattuto alberi piombati per strada. E' successo anche a Pietrasanta, sull'Aurelia e in viale Adua. A Forte dei Marmi suppellettili degli stabilimenti balneari fatte volare dal vento, piante abbattute e allagamenti: vento e mareggiate hanno spinto il sindaco a mantenere chiusi parchi, sgambatoi e Pontile.

I vigili del fuoco del comando di Lucca hanno gestito decine di chiamate, al punto da rendere necessario il supporto di squadre anche da Livorno e da Grosseto.

Le tegole divelte dalla tromba d'aria a Torre del Lago

Le tegole divelte dalla tromba d'aria a Torre del Lago

Da ieri sera è poi chiusa la strada statale 62 della Cisa all'altezza di Pontremoli, in prossimità del valico tra il chilometro 54 e il chilometro 55, a causa di due frane che hanno invaso la carreggiata. Attivi gli interventi del personale Anas per la messa in sicurezza.

Non solo: in Garfagnana e Lunigiana spazzate dalla tempesta, alcune abitazioni sono rimaste nella notte senza corrente elettrica. In Versilia alcune cabine elettriche si sono incendiate.

Problemi anche nel Fiorentino. A Firenze, in particolare, un albero è crollato sul ponte all'Indiano in direzione Scandicci. A Figline Valdarno si è allagato un sottopasso. 

Uno degli alberi caduti in strada nel Fiorentino

Uno degli alberi caduti in strada nel Fiorentino

Alla sala operativa dei vigili del fuoco fiorentini alle 22,45 erano giunte 30 richieste di intervento per alberi e rami caduti e per danni provocati dall'acqua nei comuni di Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Dicomano, Figline, Firenze, Firenzuola, Gambassi Terme, Greve in Chianti, Lastra a Signa, San Casciano val di Pesa, San Piero a Sieve, Scandicci, Scarperia, Sesto Fiorentino, Vaglia.

Intervento dei vigili del fuoco a Ginestra Fiorentina

Intervento dei vigili del fuoco a Ginestra Fiorentina

Il sistema regionale di protezione civile ha poi effettuato interventi nelle province di Massa-Carrara, Lucca e in parte anche di Livorno: cadute di alberi, danni alla viabilità, allagamenti localizzati, danni ad alcuni edifici con lesioni alle coperture come avvenuto anche a Gabbro, Rosignano Marittimo.

A Massa un'auto è stata centrata da un fulmine, incendiandosi. Stessa sorte per un'abitazione il cui residente è stato fatto uscire da parte dei vigili del fuoco.

Nel Pisano i vigili del fuoco hanno effettuato 15 interventi riconducibili al maltempo tra cui rimozione alberi e rami, coperture danneggiate dal vento e danni da acqua.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno