Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:MASSA CARRARA19°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt canta sul volo Venezia–Bari: dal microfono degli assistenti di bordo canta il brano «Musica italiana»
Rocco Hunt canta sul volo Venezia–Bari: dal microfono degli assistenti di bordo canta il brano «Musica italiana»

Attualità giovedì 21 marzo 2024 ore 18:40

Un unico logo per lo sport toscano

attrezzi sportivi

Cerchi colorati che si intersecano a formare un solo sistema, quello della "Toscana Sportiva": ecco il marchio che rende omaggio a Michelangelo



TOSCANA — Un po' omaggio a Michelangelo Buonarroti e un po' richiamo al simbolo delle olimpiadi, 10 cerchi colorati si intersecano a formare un unico sistema, quello della "Toscana Sportiva": nasce così il logo unico dello sport regionale il cui scopo - come ha sottolineato durante la presentazione il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani - “è unire sotto un unico marchio identificativo tutti gli impianti realizzati con i contributi regionali e tutte le manifestazioni sportive svolte sotto l’egida della Regione”.

“Lo sport in Toscana è un sistema circolare, sostenibile ed equo, un insieme di attività e discipline diverse ma intrecciate fra loro - ha illustrato Giani - che compongono il sistema Toscana Sportiva e quindi le strategie della Regione”.

La presentazione del nuovo logo è avvenuta al centro tecnico di Coverciano, dove Giani ha diffuso i dati riguardanti i contributi concessi per l’impiantistica sportiva negli anni 2021, 2022 e 2023 dalla Regione Toscana e lo stanziamento previsto per il 2024 in un'iniziativa nell'ambito del Festival dell'identità toscana che si svolge questa settimana.

Il logo Toscana Sportiva

Il logo Toscana Sportiva

“I cerchi di ispirazione michelangiolesca ed olimpica, nel numero di 10 come le province toscane, contraddistingueranno tutte quelle attività e complessi sportivi che sono stati realizzati grazie all’intervento della Regione Toscana”, ha precisato il presidente, che ha evidenziato “il grande sforzo che facciamo per lo sport toscano e in particolare per lo sport di base e l’impiantistica”.

La Toscana che investe sugli impianti sportivi

“Nel complesso, dal 2021 al 2023, abbiamo già stanziato quasi 65 milioni di euro per l’implementazione degli impianti sportivi toscani”, ha fatto presente Giani. “Ad altri 8 milioni ammontano invece i contributi previsti per quest’anno”. Con queste cifre, la Toscana si posiziona ai vertici degli investimenti a favore dell’impiantistica sportiva in Italia. 

“Lo sport e in particolare lo sport di base, quindi l’impiantistica e le strutture ad essa connesse, rappresentano un elemento fondamentale dell’azione di governo della Regione. Dotare le città ed i paesi di palestre e campi sportivi, piste di atletica al passo con i tempi è una scelta che contraddistingue e qualifica, crediamo, la civiltà di una comunità, in questo caso della nostra comunità regionale”.

La presentazione del logo, al centro il presidente Giani

La presentazione del logo, al centro il presidente Giani

L’86% dei toscani abita in luoghi che sono stati interessati dagli investimenti a favore dell’impiantistica regionale. La Toscana è popolata da 3.656.805 residenti all’ultimo rilevamento. Ebbene: ben 3.126.316 sono i cittadini che dimorano in zone interessate da queste misure della Regione. In particolare, su 273 Comuni ben 195, pari al 71%, hanno beneficiato degli investimenti per l’impiantistica sportiva.

Nel dettaglio, i contributi assegnati con bando pubblico nel 2021 ammontano a 10.987.500 euro per 60 comuni dove abitano 1.694.934 persone. Nel 2022, invece, il totale dei contributi concessi con bando ammonta a 31.194.200 euro per 107 comuni nei quali vivono 1.211.683 abitanti. 

I contributi nel 2023, infine, ammontano a 11.967.485, destinati a 39 comuni in cui abitano 349.917 cittadini. A questi, tuttavia, vanno aggiunti altri 9.798.000 euro assegnati nel triennio con legge regionale. 

Nel complesso, dunque, nel triennio 2021-23, i contributi destinati all’impiantistica sportiva ammontano a 63.947.185 euro.

Un recente decreto, approvato lo scorso 16 Febbraio, ha dato il via all’avviso pubblico per il sostegno agli investimenti in materia di impiantistica e spazi sportivi pubblici destinati alle attività motorio-sportive mediante contributi in conto capitale per l’anno in corso. La cifra stanziata per il 2024 è di 8 milioni di euro.

Nel complesso, dal 2021 al 2024, il totale dei contributi regionali destinati all’impiantistica arriva a 71.947.185 euro.

Da segnalare, inoltre, che facendo un raffronto con le altre Regioni italiane spicca che a livello di Regioni ordinarie la Toscana, con oltre 86 milioni di euro, è seconda solo alla Lombardia, davanti al Veneto.

Lo sport toscano accoglie il nuovo logo

Alla presentazione del nuovo logo hanno preso parte numerosi atleti toscani in qualità di testimonial: la tennista Valentina Padula, il nuotatore Lorenzo Zazzeri, la brand ambassador della Savino del Bene di pallavolo femminile Veronica Angeloni, il pallanuotista paralimpico Federico Fattori, il ciclista paralimpico Riccardo Rossi, l’allenatrice di pallanuoto della Rari Nantes Alexandra Cotti e l’allenatrice della Rari Nantes Florentia waterpolo Laura Perego

Hanno presenziato all’evento anche diversi dirigenti sportivi di svariati club espressione di differenti discipline sportive e giornalisti di livello nazionale. Erano presenti anche i rappresentanti della Montecatini Herons che si è aggiudicata la Coppa Italia di Serie B di pallacanestro superando a Roma in finale la Libertas Livorno.

L’ex calciatore Francesco Toldo e il tennista Lorenzo Musetti sono intervenuti con dei video messaggi per ringraziare anche loro la Regione Toscana per il lavoro svolto negli ultimi anni in materia di miglioramento delle strutture sportive a beneficio di tutti i cittadini. Ospiti all’evento anche gli atleti paralimpici.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Rovesci e acquazzoni sono attesi col transito di una perturbazione che raggiungerà la Toscana nel fine settimana. Ecco quando portare l'ombrello
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità