Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:MASSA CARRARA12°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Argentina, come a Capodanno: la curva accende la notte con i fuochi d’artificio

Cronaca giovedì 04 settembre 2014 ore 18:49

Si trascina sull'Aurelia gravemente ferito

Un uomo di 52 anni è stato soccorso dai passanti mentre strisciava sui gomiti con varie fratture sul corpo. I Vigili pensano a un pirata della strada



MASSA — Potrebbe trattarsi dell'ennesima vittima di un pirata della strada, ovvero un automobilista che dopo aver investito un pedone, invece di fermarsi si dà alla fuga. Questa per lo meno è una delle ipotesi su cui stanno lavorando gli agenti della Polizia Municipale di Carrara, intervenuti in via Frassina, un tratto dell'Aurelia, dopo che alcuni passanti avevano segnalato la presenza di un ferito grave che si trascinava lungo la strada. 

Vittima un cittadino albanese di 52 anni, immediatamente trasferito all'ospedale di Carraca con varie fratture su tutto il corpo e un trauma cranico. Un trauma che sembra essere la causa della temporanea amnesia dell'uomo che ai Vigili che lo interrogavano non ha saputo raccontare la dinamica dell'incidente, salvo essersi sentito colpire improvvisamente ed esser stato sbalzato via.

Gli agenti sono convinti che si tratti di un pirata della strada - il terzo caso in pochi giorni in quell'area - per questo hanno lanciato un appello ai cittadini: chiunque abbia visto qualcosa, lo comunichi alla Polizia Municipale di Carrara.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La perturbazione si fa più intensa, così sale il rischio idrogeologico e idraulico. Ecco le zone più esposte. Scuole chiuse in molti Comuni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità