Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:MASSA CARRARA15°20°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cagliari-Fiorentina, stadio in piedi per omaggio a Ranieri che si commuove

Cronaca martedì 20 marzo 2018 ore 13:07

Ladri di bici inseguiti sull'autostrada

Sono due ed erano solito intrufolarsi tra gli appassionati durante le corse per poi recarsi nei parcheggi a rubare le biciclette. Arrestati a Massa



VIAREGGIO — Due uomini di Piacenza, di 52 e 57 anni, sono stati arrestati dalla polizia. I due sono ladri esperti nel furto di bici di valore.

Si sono recati alla Gran Fondo della Versilia utilizzando una tecnica ormai affinata: fingendosi appassionati si intrufolavano tra gli appassionati salvo poi svicolare verso i parcheggi dove cercavano di rubare le bici.

Anche alla Gran Fondo i piacentini erano riusciti a rubare due mezzi da ottomila euro l'uno. I due sono stati intercettati dalla polizia in autostrada, sulla A12, all'altezza di Massa.

Erano a bordo di una Fiat Panda, dove avevano caricato le due biciclette. I malviventi, vistisi braccati dalla polizia, hanno rischiato anche di fare un incidente, poi hanno tentato la fuga nei campi ma sono stati arrestati dagli inseguitori.

I due sono stati arrestati, le bici sono state restituite. I poliziotti sono rimasti lievemente feriti nella colluttazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le operazioni coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia hanno riguardato 18 persone. Indagini anche nelle province di Grosseto e Massa Carrara
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità