comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 18°30° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 08 luglio 2020
corriere tv
Incontro con il centrodestra, Conte cita Moretti: «Ricorda un po' ‘Ecce Bombo'...mi si nota di più a Chigi o a Villa Pamphilj?»

Attualità martedì 03 maggio 2016 ore 11:30

​Volpi, comprensibili le proteste dei cittadini

Il sindaco di Massa Volpi e l’assessore ai lavori pubblici e ambiente Giovanni Rutili, hanno incontrato alcuni esponenti del comitato anti-Gaia



MASSA — Un incontro chiarificatore tra una rappresentanza di cittadini in cui il sindaco e l'assessore hanno sottolineato che " le proteste dei cittadini sono giustificate, questa azienda deve cambiare. I cittadini non possono vivere con l’ansia di vedersi recapitare bollette esorbitanti.”

Nonostante la ferma posizioni di appoggio il sindaco ha però anche spiegato che il comune non può andarsene da Gaia “faremo ogni verifica possibile – ha infatti dichiarato Volpi - ma l’eventualità di potersi tirar fuori dalla società è remota, non c’è solo una normativa specifica che lo vieta ma ci sono in mezzo ancora 8 milioni di euro che Gaia deve al Comune”.

L’impegno del sindaco e dell’assessore è stato comunque forte e chiaro “cercheremo di cambiare Gaia per il bene dei cittadini, il nostro compito sarà quello di ridurre un’eccessiva approssimazione che regna in Gaia, riducendo i costi della società stessa.”

I rappresentanti del comitato sono soddisfatti di questo primo incontro ma fissa già un nuovo appuntamento mercoledì 4 maggio prossimo alle ore 17 a Marina di Massa “per fare il punto della situazione,"



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità