Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:39 METEO:MASSA CARRARA10°13°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità lunedì 10 maggio 2021 ore 09:20

Aronte e la Sirena, l'amore nel logo del Cammino

segnaletica foce ortonovo

Prende forma il percorso a monte della città sui luoghi del leggendario indovino. E tra mito e natura nasce il segno distintivo dei sentieri



CARRARA — Le frecce in legno indicano la foce Ortonovo e Santa Lucia con la sirena incisa in campo azzurro: è la nuova segnaletica lungo il Cammino di Aronte che sta prendendo forma a partire dal logo che prende spunto dalla statua di marmo vicino al Ponte delle Lacrime e ricorda l'amore sfortunato che oscilla tra mito, leggenda e tradizione popolare.

Mentre nuotava vicino a Punta Bianca, la sirena era rimasta infatti incantata dalle vette aguzze delle Apuane. Estasiata decise di risalire il Carrione fino a raggiungere il luogo che oggi si chiama Fantiscritti: lì vide perla prima volta Aronte. Fra i due scattò la scintilla d’amore. Vissero tanti anni assieme, abbracciati da quelle montagne. Mentre Aronte invecchiava, però, la sirena rimaneva sempre giovane e bella e un giorno decise di abbandonare l’ormai anziano indovino per tornare al mare: salì in groppa a un pesce messaggero senza neppure salutare il vecchio Aronte e iniziò a scendere lungo il Carrione. 

Leggenda vuole che a incontrare il pesce e la sirena là dove oggi c’è il Ponte delle Lacrime fu proprio Giove, che aveva dimora sul Monte Sacro, oggi Sagro. Avvistati i due ingrati in fuga dalla spelonca di Aronte, li fermò e per punirli li trasformò in una statua di marmo che ancora oggi si trova sulla sponda del Carrione. E quando i carrarini costruirono il ponte lì vicino lo chiamarono Ponte delle Lacrime per ricordare la storia di Aronte e della Sirena. 

E' da questa storia che nasce il logo ufficiale del Cammino di Aronte che si troverà su tutti i prodotti ufficiali, la segnaletica in fase di creazione che indicherà sentieri e tappe, i canali social e il sito internet. Passeggiare lungo il Cammino di Aronte vuol essere un viaggio fra storia e leggenda di Carrara, tenendo gli occhi puntati sulle bellezze naturali del territorio. Un tuffo indietro nel tempo, attraversando gli immortali versi di Dante fino ad affacciarsi alla mitologia classica. Il logo non è che l'inizio.

Il progetto nasce dalla collaborazione di diversi partner che hanno contribuito a vario titolo all’iniziativa: Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara con la Fondazione Progetti, il Comune di Carrara, il Cai di Carrara, la Camera di Commercio di Massa Carrara, il Panathlon Carrara e Massa, Anffas Massa Carrara.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore il virus ha proseguito la sua corsa toccando tutti i territori comunali con prevalenza nel capoluogo. Ecco gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità