Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:MASSA CARRARA18°25°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ruggero Tita e Caterina Banti: ecco come si allenano i due d'oro della vela

Attualità mercoledì 30 dicembre 2020 ore 11:11

Balneari verso l'estensione delle concessioni

stabilimento balneare

E' partita la convocazione per formalizzare la proroga, e il Comune intanto auspica una riforma organica del settore a livello nazionale



CARRARA — Concessioni balneari: sono partite le lettere con cui il Comune di Carrara convoca gli operatori per formalizzare l'estensione. Ne dà notizia la stessa amministrazione dopo una battuta d'arresto dovuta a impasse di natura tecnico-burocratica. "L’iter è stato riavviato e sono partite le lettere di convocazione dei balneari per formalizzare l’estensione delle concessioni", annuncia il Comune.

Il sindaco Francesco De Pasquale ricorda però come dal punto di vista giuridico la questione concessioni sia "molto intricata". "Nessuno ha la verità in tasca e non c’è un percorso chiaro da seguire: sia la strada dell’estensione, sia le altre sono passibili di contestazioni a vari livelli", ribadisce il primo cittadino.

"Gli stabilimenti balneari sono situati sul demanio che è un bene pubblico e deve essere gestito senza privilegi o diritti acquisiti e con equità nei confronti della collettività. Equità - scrive De Pasquale in una nota - significa poter riuscire a bandire delle gare attraverso un sistema in grado di tenere insieme una giusta concorrenza e il riconoscimento del lavoro e degli investimenti effettuati da chi ha avuto in gestione gli stabilimenti". 

"Per questo motivo - prosegue il sindaco - non avendo gli strumenti normativi per bandire delle gare e tanto meno delle gare eque, dobbiamo applicare la norma nazionale e regionale per non creare una situazione di incertezza che danneggerebbe tutti. In questo senso auspichiamo una riforma organica del legislatore nazionale".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Oggetto del contendere sarebbe stato il transito sul terreno di uno dei due con una ruspa. L'alterco è degenerato, è arrivata la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca