Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:50 METEO:MASSA CARRARA21°24°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi annuncia: «Mi ritirerò a fine stagione»

Attualità domenica 20 giugno 2021 ore 14:16

Gli artigiani calano il tris col nuovo assessore

panorama carrara

Più decoro, lotta al degrado e sicurezza sono le tre istanze portate avanti da Cna nell'incontro col neotitolare delle deleghe al commercio Del Nero



CARRARA — Più decoro, lotta al degrado, sicurezza e vivibilità ma anche sinergie tra enti e privati per una città finalmente all’altezza delle sue ambizioni che sappia valorizzare commercio e cultura: è questo il tris calato dagli artigiani di Cna sul tavolo del neo assessore al commercio, partecipazione, mobilità e trasporto del Comune di Carrara Daniele Del Nero.

L'occasione è stata un incontro dell'esponente della giunta comunale con il coordinatore sindacale dell'associazione degli artigiani Giorgio Favullo e il referente per le relazioni istituzionali Gino Angelo Lattanzi. Sul piatto tre punti che Cna ha valutato irrinunciabili al fine di ridare alla città, e particolare al suo centro storico, un’immagine migliore. Obiettivi che per Cna si possono raggiungere solo attraverso “una maggiore collaborazione tra gli apparati del Comune tra polizia municipale, ufficio strade, Nausicaa" e via enumerando. 

“L’incontro è stato molto positivo. I nostri suggerimenti vanno nella direzione di portare un contributo da osservatori ma anche da protagonisti di questo territorio. La città può e deve fare un salto di qualità – incalzano Favullo e Lattanzi – e al neo assessore, e quindi all’amministrazione, abbiamo illustrato una serie di richieste che spaziano dal contrasto al degrado e ad una maggiore cultura del decoro, ad una più puntuale pulizia di strade e alla videosorveglianza per scoraggiare i fenomeni di abbandono e maleducazione sino ad un piano della sosta che contempli una sosta di cortesia di almeno 30 minuti”.

Punto su punto, Cna ha presentato una vera piattaforma di richieste. Al capitolo decoro e contrasto al degrado vi figurano la ripulitura degli edifici di graffiti e murales, alcuni dei quali 'in mostra' da anni e che deturpano le facciate di storici palazzi e non solo. Quanto a pulizia e sicurezza: spazzamento delle strade e di tutte le isole ecologiche e posizionamento delle delle telecamere per scoraggiare gli abbandoni dei rifiuti e ingombranti, e della non corretta raccolta differenziata per avvicinare l’obiettivo comune di una tassa differenziata e più equa.

“Come associazione – hanno concluso Favullo e Lattanzi – crediamo inoltre che sia necessaria una maggiore comunicabilità e relazionalità tra l'amministrazione, i cittadini e le associazioni della rappresentanza imprenditoriale per cercare di accelerare il tanto agognato rilancio della città”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I tamponi positivi emersi nelle ultime 24 ore registrano un picco nel territorio comunale di Massa con 10 casi. Ecco tutti gli altri dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità