Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:MASSA CARRARA10°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 07 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crisanti sul vaccino ai bambini: «Sono favorevole, ho solo detto di aspettare qualche dato in più»

Attualità mercoledì 11 agosto 2021 ore 17:18

A Ferragosto montagna difesa dagli incivili

Campocecina
Campocecina

In occasione della festa di metà Agosto, sulla scorta della brutta esperienza dello scorso anno una task force proteggerà Campocecina



CARRARA — A Ferragosto le istituzioni giocano in difesa della montagna dagli incivili. Il Comune di Carrara, l’Ufficio Vigilanza e gestione della fauna del Parco delle Apuane, i Carabinieri Forestali con la collaborazione di Nausicaa Spa hanno concordato una serie di misure finalizzate a tutelare l’area di Campocecina.

Lo scorso anno la località montana fu teatro di un vero e proprio scempio da parte di un’orda di visitatori incivili che dopo aver campeggiato abusivamente, con tanto di accensione di falò assolutamente vietati nella zona, lasciò l’area dei Prati cosparsa di cumuli di rifiuti.

Quest'anno ecco anche no: "Vogliamo assolutamente evitare che si ripeta una barbarie del genere e per questo abbiamo avviato una collaborazione che punta a prevenire, scoraggiare ed eventualmente sanzionare tutta una serie di comportamenti pericolosi e dannosi per l’area",ha spiegato il sindaco Francesco De Pasquale.

Nei giorni a ridosso del 15 Agosto entrerà in azione una task force composta dal personale dell’Ufficio Vigilanza del Parco delle Apuane, dai Carabinieri Forestali, dalla Polizia Municipale e dalla Protezione civile che sarà presente nella località montana per portare avanti un’azione di informazione e controllo. 

"L’area rientra nel Parco delle Apuane: quindi è assolutamente vietato campeggiare, accendere fuochi e falò, e anche mettere musica. Come in tutte le zone di montagna, i rifiuti devono essere riportati a valle. Trovo assurdo doverlo ricordare, ma quello che è successo l’anno scorso me lo impone: non si possono abbandonare i sacchi della spazzatura nei prati e nel bosco", ammonisce il primo cittadino. Si tratta di violazioni gravi. L’accensione dei fuochi in area parco, ad esempio, è perseguibile in sede penale. 

Per evitare la sosta selvaggia e i conseguenti disagi al traffico, verrà istituito un divieto di sosta tra il piazzale dell’Uccelliera e la località Acquasparta, mentre Nausicaa spa intensificherà i passaggi per lo svuotamento delle isole ecologiche. "Da appassionato di montagna sono ben felice che la nostra Campocecina sia frequentata e vissuta a patto che questo avvenga in modo civile e in ottemperanza alle regole di un’area che, lo ricordo, è un patrimonio naturalistico tutelato. Chi ama la montagna la rispetta", conclude il sindaco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore portano a 16052 le positività registrate da inizio epidemia. Fermi i decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Spettacoli

Attualità