Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:45 METEO:MASSA CARRARA11°16°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità lunedì 19 aprile 2021 ore 16:29

Dopo il furto riparate le motoapi per i rifiuti

Uno dei mezzi in riparazione
Uno dei mezzi in riparazione

Venerdì notte i ladri sono entrati nella sede di Nausicaa e hanno manomesso i mezzi per la raccolta differenziata che ora tornano in strada



CARRARA — Dopo il furto alla sede di Nausicaa dello scorso venerdì notte tornano in strada, riparate a tempo record, le motoapi per la raccolta dei rifiuti che erano state manomesse con un danno stimato fra i 25.000 e i 30.000 euro solo per i pezzi di ricambio. I mezzi, 24 in tutto, sono già di nuovo operativi. Tra le motoapi danneggiate, 7 erano state ripristinate immediatamente per assicurare il servizio di igiene urbana, garantito comunque anche in situazione di emergenza grazie all’organizzazione su due turni.

Le restanti 14 motoapi sono state sistemate in queste ore dai meccanici di Nausicaa: si tratta di un intervento provvisorio a cui dovranno seguirne altri per completare la riparazione ma che assicura comunque la funzionalità di tutto il parco mezzi (a eccezione di uno fermo da prima del furto).

"Voglio ringraziare il personale dell’officina grazie al quale in tempi da record abbiamo potuto rimettere su strada tutti i mezzi e limitare i disagi nel servizio. La maestria e la velocità dei nostri meccanici è stata davvero notevole. Colgo l’occasione per ringraziare di nuovo il personale dell’igiene urbana che con la sua disponibilità ci ha permesso di contenere i disservizi innescati dall’emergenza", ha dichiarato il presidente di Nausicaa Luca Cimino.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazza a cui è stato inoculato sovradosaggio di siero anti Covid sta meglio ma è spaventata. Così la madre non esclude azioni per un risarcimento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità