Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:MASSA CARRARA19°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»

Attualità giovedì 31 marzo 2022 ore 17:10

A Palazzo Pisani il museo della Città del Marmo

La presentazione del progetto
La presentazione del progetto

L’edificio seicentesco affacciato su piazza Alberica è al centro di un importante intervento di restauro conservativo firmato da Guido Canali



CARRARA — Il museo della Città del Marmo nella prestigiosa sede completamente restaurata di Palazzo Pisani: è l’ambizioso progetto curato dallo Studio Canali Associati di Parma presentato oggi dal sindaco Francesco De Pasquale e dagli assessori Federica Forti, Andea Raggi e Maurizio Bruschi insieme al professor Guido Canali e ai vertici della Fondazione Marmo.

L’edificio seicentesco affacciato su piazza Alberica è al centro di un importante intervento di restauro conservativo messo a punto da Canali, Compasso d’Oro nel 2004 e Accademico di San Luca dal 2008, cui è stato possibile affidare l’incarico grazie alla collaborazione tra Fondazione Marmo e amministrazione comunale. 

Il progetto prevede la destinazione dell’edificio a museo della Città del Marmo, con l’apertura di un nuovo polo della cultura che andrà a integrare e completare l’offerta delle altre sedi espositive di Carrara in vista di un altro importante intervento di recupero, quello dedicato a Palazzo Rosso, che arricchirà ulteriormente il patrimonio cittadino con la nuova gipsoteca dell’Accademia di Belle Arti.

L’intervento di ristrutturazione è stato inizialmente finanziato attraverso il Bando delle Periferie, successivamente integrato con risorse proprie del Comune e del PNRR, per un totale complessivo di oltre 4 milioni di euro.

Il museo di Palazzo Pisani ospiterà opere e materiali che accompagneranno i visitatori in un viaggio nel tempo e nello spazio, alla scoperta di usi, costumi, tradizioni, della città e del mondo del marmo, dalle cave ai laboratori artigianali fino ai grandi capolavori della storia dell’arte.

Il Museo racconterà la storia e l’identità di Carrara attraverso le genti e i mestieri, in un percorso emozionale che parte dai Romani e dall’antica città di Luni, passa per lo sviluppo cinquecentesco legato ai Cybo Malaspina, ed è segnato dalla presenza di grandissimi artisti come Giambologna, Michelangelo, Antonio Canova, Pietro Tenerani, Luigi Bienaimè, Carlo Finelli. Una storia lunga due millenni che prosegue attraverso il lavoro di artisti, artigiani, architetti e designer che arrivano a Carrara ogni giorno da tutti i paesi del mondo. 

I materiali in esposizione al nuovo museo saranno individuati tramite una selezione che prevede la collaborazione dei cittadini e in particolar modo delle scolaresche e delle associazioni culturali, con il supporto dei direttori delle Accademie di Belle Arti di Carrara e di Firenze, Luciano Massari e Claudio Rocca di Fondazione Marmo e dello stesso professor Canali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Attesa un'altra giornata di maltempo. Si estende il codice giallo emesso dalla sala operativa della protezione civile. Le aree interessate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità