Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:56 METEO:MASSA CARRARA11°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 30 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Firenze, assalti con esplosivo agli sportelli bancomat: ecco come agivano

Cronaca sabato 19 giugno 2021 ore 14:47

Rubano un monopattino ma il gps li tradisce

Il mezzo, caricato su un furgone e trasportato da La Spezia a Carrara, è stato recuperato dai carabinieri. Due arresti per furto



CARRARA — Nonostante la patente revocata sono andati con un furgone da Carrara a La Spezia e lì hanno rubato un monopattino elettrico che qualcuno, dopo il noleggio, aveva parcheggiato in strada. Quando sono tornati indietro, però, ad aspettarli hanno trovato i carabinieri, che li hanno localizzati grazie all’antifurto satellitare installato sul veicolo a due ruote. Per entrambi, 52 e 71 anni, con una sfilza di precedenti alle spalle, sono scattate le manette ai polsi.

L’allarme alla centrale operativa dell’Arma è arrivata nel pomeriggio di venerdì, dopo che il call center della Società di noleggio Bit Mobility che gestisce una flotta di circa 300 monopattini in condivisione in tutta la città di La Spezia, ha registrato sul monitor di controllo dei localizzatori satellitari uno spostamento sospetto. La prova che effettivamente qualcosa di strano stava accadendo è arrivata subito dopo, quando la posizione del segnale satellitare sulla mappa ha indicato che il monopattino elettrico si stava allontanando da La Spezia, tra l’altro ad una velocità decisamente superiore rispetto ai 25 km/h che può raggiungere il mezzo a due ruote.

Il furgone che trasportava il monopattino è stato intercettato a Carrara, in via Giovan Pietro. 

I due uomini a bordo si sarebbero giustificati affermando che, avendo trovato il mezzo a due ruote per strada, lo avevano creduto abbandonato. Una versione che però non ha convinto gli investigatori.

Per entrambi l'accusa è di furto aggravato in concorso. Il conducente del furgone è stato anche sanzionato per guida senza patente, con il fermo amministrativo del mezzo.

I due si trovano ora agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si terrà lunedì prossimo in tribunale a Massa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 18 le infezioni intercettate con l'attività di tracciamento condotta nelle ultime 24 ore tra i comuni costieri. Ecco dove vivono i nuovi positivi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS