Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:MASSA CARRARA21°25°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vanessa Ferrari: «Puntavo all'oro, ma è arrivato un bellissimo argento. Più di così non potevo fare»

Attualità sabato 13 febbraio 2021 ore 17:55

Il sindaco ordina la rimozione di 60 relitti

I resti sono quelli di decine di imbarcazioni affondate a Rapallo durante una mareggiata e poi portate in un sito di stoccaggio sul litorale



CARRARA — Con 60 ordinanze il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale ha ordinato la rimozione di altrettanti relitti di imbarcazioni da un sito di stoccaggio di viale Zaccagna. 

"I natanti  - spiega l'ente in una nota - erano affondati nel porto Riva di Rapallo durante la mareggiata dell’ottobre 2018 e poi abusivamente conferiti nel sito sul litorale carrarese: qui giacciono sotto sequestro da giugno 2019 a seguito dei provvedimenti disposti dalla Procura di Genova".

L’ufficio ambiente, spiega il Comune, ha predisposto 60 ordinanze, una per ogni imbarcazione "Per intimare ai responsabili individuati dalla Procura la rimozione e il corretto conferimento dei relitti in quanto devono essere trattati alla stregua di rifiuti".

"Vista la complessità della vicenda, in cui sono coinvolti anche soggetti stranieri o residenti all’estero, e le oggettive difficoltà poste alla rimozione dei relitti - conclude l'ente- è stato deciso di concedere un ampio margine di tempo per l’adempimento dell’ordinanza, che scadrà a metà ottobre".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La piccola ha due mesi e mezzo ed è originaria della provincia di Massa Carrara. È stata trasferita dal Noa all'ospedale pediatrico Meyer
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca