Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:15 METEO:MASSA CARRARA10°17°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La rapina da Yamamay: una commessa a terra ferita, l'altra affronta il bandito

Attualità mercoledì 27 gennaio 2021 ore 18:40

Scivolano sul ghiaccio e si rompono una gamba

soccorso alpino e elicottero pegaso

Tre escursionisti, non dello stesso gruppo, sono slittati alcuni riportando fratture. E' intervenuto il Soccorso alpino che ricorda il pericolo bianco



CARRARA — Sono scivolati sul ghiaccio rompendosi una gamba. E' accaduto sulle Apuane a due escursionisti di due gruppi diversi, mentre un terzo è stato trasportato anche lui in ospedale per accertamenti. Il Soccorso alpino toscano è intervenuto sul monte Corchia, sul Tambura e a Campocecina, e i due feriti sono stati poi portati in ospedale anche con l'elicottero Pegaso.

Il Sast della stazione di Carrara è accorso in aiuto di un escursionista scivolato a valle nella zona a nord del monte Borla, mentre era in fase di discesa da Campocecina a foce di Pianza. L'uomo si trovava in compagnia di un amico e ha riportato una probabile frattura della tibia. Per trasportarlo in ospedale è arrivato l'elisoccorso 118 dal Modenese, ovvero da Pavullo nel Frignano.

Sul monte Corchia, un escursionista in fase di discesa dalla vetta ha riportato la frattura esposta di una tibia dopo essere scivolato a valle fermandosi su una rete di protezione della cava dei Tavolini. L'intervento tempestivo dell'elisoccorso è stato fondamentale, poiché la rete metallica che delimita dei salti di cava tra i 60 e i 100 metri non avrebbe retto a lungo il peso dell'uomo. Una volta recuperato, l'escursionista e' stato trasportato all'ospedale Cisanello di Pisa. 

Altro incidente si è verificato lungo la strada che da Gorfigliano si dirige in Carcaraia, nel gruppo del monte Tambura. Anche qui l'escursionista era in compagnia di un amico. E' scivolato a valle sulla via di cava, che al momento è totalmente ghiacciata, durante il superamento di una slavina sulla strada. L'amico l'ha visto scivolare a valle e ha chiamato immediatamente i soccorsi. L'uomo è stato raggiunto e imbarellato per poi essere sollevato con verricello a bordo di un elicottero Pegaso.

Il Sast ricorda che le condizioni delle Apuane e il crinale appenninico in questo momento sono molto pericolose e sottolinea che è sconsigliato l'avvicinamento ad escursionisti muniti di attrezzatura di base e con preparazione media. 

Le Stazioni di Querceta, Lucca e Carrara e Lunigiana questa mattina sono intervenute su tre zone diverse sulle Alpi...

Pubblicato da Soccorso Alpino e Speleologico Toscano - CNSAS su Mercoledì 27 gennaio 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità