comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MASSA CARRARA
Oggi 20°30° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Elezioni regionali 2020: candidati, sfide e alleanze

Attualità lunedì 09 maggio 2016 ore 20:16

​Cordoglio e dolore per la morte dell'operaio

Sei morti nel solo 2016 nel comparto del lapideo, una carneficina a cui è necessario porre rimedio. Parole di cordoglio di Rossi, Bugliani e Mazzeo



MASSA — "Ancora un morto in un'azienda che lavora il marmo è una situazione insostenibile. Potenziamo i controlli, la prevenzione, la vigilanza e l'assistenza, che sono di competenza della Regione. Non faremo mancare nulla in termini di uomini e risorse.” Con queste parole si è espresso nel pomeriggio il presidente della Regione Enrico Rossi in merito alla tragedia che si è consumata questa mattina presso la segheria in cui lavorava da anni l’operaio di 61 anni rimasto schiacciato sotto una pesante lastra di marmo. 

Cordoglio e vicinanza alle famiglia è stata espressa anche dai consiglieri regionali Pd Giacomo Bugliani e Antonio Mazzeo, Il dolore che abbiamo vissuto le scorse settimane per la tragedia di Colonnata – si legge nella nota diramata dai consiglieri - si rinnova oggi alla notizia della scomparsa di Carlo Morelli, rimasto ucciso in un laboratorio di marmi. Il pensiero va immediatamente alla famiglia dell’uomo e ai colleghi di lavoro, a cui esprimiamo il nostro cordoglio e la più totale vicinanza. Resta ovviamente da fare luce sulle dinamiche di quanto accaduto ma come rappresentanti delle istituzioni non possiamo non tornare a insistere con forza sulla necessità di fare il massimo per la sicurezza nei luoghi di lavoro”.



 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità